Precipita dal terzo piano per sfuggire alle violenze del compagno: grave una donna

Una donna di 44 anni è stata trasportata in ospedale, dopo essere precipitata dalla finestra al terzo piano della sua abitazione de L’Aquila per sfuggire alle violenze del compagno.

L'Aquila precipita terzo piano donna violenze
(Tumisu – Pixabay)

È precipitata dalla finestra di un’abitazione al terzo piano nel tentativo di sfuggire alle violenze del compagno. È accaduto a L’Aquila lo scorso 9 dicembre. A cadere da un’altezza di circa sette metri, riportando gravi lesioni, una badante 44enne di nazionalità rumena che sarebbe stata vittima di violenze, minacce e maltrattamenti da parte del compagno. L’uomo, al termine di un’indagine da parte delle forze dell’ordine, è stato arrestato.

Leggi anche —> Tragedia nel Milanese: accoltella la compagna e fugge col figlio di 18 mesi

L’Aquila, precipita dalla finestra per sfuggire alle violenze del compagno: gravi lesioni per una donna 44enne

Delitto di Manfredonia
Ambulanza (Getty Images)

Leggi anche —> Orrore durante la notte di Natale, vittima una donna: salvata da un sms

Un uomo di 46 anni, di nazionalità rumena, è stato arrestato a L’Aquila con l’accusa di violenze e maltrattamenti nei confronti della convivente, una badante 44enne anch’ella di nazionalità rumena. Stando a quanto accertato dalle forze dell’ordine, come riporta la stampa locale e la redazione di Leggo, la donna sarebbe stata vittima per diversi mesi di minacce, percosse e maltrattamenti all’interno della sua abitazioni, episodi di violenza che lo scorso 9 dicembre sono sfociati in un drammatico incidente.

La 44enne, difatti, nel tentativo di sfuggire alle violenze del compagno si sarebbe rifugiata in bagno e successivamente avrebbe provato a scappare dall’appartamento attraverso la finestra. Purtroppo, la donna ha perso la presa, come riporta Leggo, ed è precipitata dal terzo piano da un’altezza di circa sette metri. Sul posto sono arrivati i soccorsi del 118 che l’hanno trasportato in ospedale, dove le sono state riscontrate gravi lesioni riportate nella caduta.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Polizia Milano abusava nipotina in streaming
(Getty Images)

Al termine delle indagini su quanto accaduto, gli agenti della Squadra Mobile della Polizia hanno accertato diversi episodi di violenza ed hanno tratto in arresto il 46enne. L’uomo, dipendente da sostanze alcoliche, sarebbe stato trasferito in carcere con l’accusa di aver sottoposto la compagna a continui maltrattamenti e minacce.