Tragedia alla festa di Capodanno: otto giovani morti per anossia

Otto giovani si erano riuniti in una casa per brindare all’arrivo del nuovo anno. I motivi del decesso. 

Capodanno in Bosnia
Capodanno in Bosnia Erzegovina (Getty Images)

Come altre volte, otto ragazzi avevano deciso di riunirsi per festeggiare insieme il Capodanno. Il gruppo, si è ritrovato all’interno di una casa di campagna presso Posušje, nel sud della Bosnia-Erzegovina, nel cantone occidentale, al confine con la Croazia. La tragedia ha colpito otto ragazzi, di età compresa tra i 18 e i 20 anni. Solo due delle otto vittime erano originarie del posto; mentre gli altri sei provenivano dal villaggio di Rakitno. I primi a dare l’allarme questo venerdì, 1 gennaio 2021, sono stati i genitori. “Nessuno di loro ha risposto al telefono questa mattina.” Preoccupati, i familiari sono immediatamente corsi sul posto e lì, la raggelante scoperta: tutti gli otto ragazzi sono stati ritrovati morti. Secondo quanto riporta N1, il ministero dell’Interno del cantone dell’Erzegovina occidentale ha confermato la notizia, senza tuttavia menzionare i dettagli sulle cause dei decessi.

LEGGI ANCHE >>> Capodanno: organizzate diverse feste illegali nonostante il coprifuoco

Le indagini investigative sono ancora aperte: sul dramma indagano polizia e magistratura

Capodanno in Bosnia
Luci di Natale in Bosnia Erzegovina (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Aereo precipita in un fiume: muore un’intera famiglia

Citando le parole di Milan Galic, capo del commissariato di polizia regionale, N1 riferisce che, secondo i primi accertamenti, a causare la morte dei giovani sarebbero state le esalazioni di gas emanate da un generatore per l’energia elettrica. Tuttavia, questa ipotesi deve ancora essere accertata. Le indagini investigative sono ancora aperte; pertanto, l’informazione della morte per anossia deve ancora essere confermata dagli esperti. Il sindaco del comune locale ha dichiarato che, a partire da oggi stesso, seguiranno tre giorni di lutto nazionale, in particolare per il il Comune e per l’intera Contea dell’Erzegovina occidentale.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Capodanno 2021 in tv
Capodanno 2021 (Myriams-Fotos – Pixabay)

Le otto salme saranno trasportate nella città di Mostar, capoluogo del cantone dell’Erzegovina-Narenta: i corpi saranno sottoposti ad autopsia.

Fonte: N1