“Senza di lui ero disperata”: confessato il segreto di Alessandra Mussolini su Rai 1

A “Storie italiane”, Eleonora Daniele svela il segreto di Alessandra Mussolini sull’esperienza a “Ballando con le stelle”.

eleonora daniele ballando con le stelle
Eleonora Daniele (Getty Images)

Tra gli ospiti dell’odierna puntata di “Storie Italiane” c’era anche Maykel Fonts, il ballerino di “Ballando con le stelle”. Durante il racconto relativo all’esperienza dell’ultima edizione del programma di Milly Carlucci, il professionista ha ricordato la sua partner di ballo, Alessandra Mussolini. Sono ormai quattro anni che il maestro di danza è nel cast fisso dei ballerini nel celebre talent show di Rai 1. Tuttavia, il coreografo cubano ha dovuto rinunciare ad accompagnare l’ex politica italiana nella finalissima del programma Milly Carlucci, a causa dell’esito positivo al test del coronavirus.

LEGGI ANCHE >>> Barbara D’Urso al mare d’inverno | Il selfie incanta gli utenti – FOTO

“Senza di lui ero persa”: smascherato il segreto di Alessandra Mussolini

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Eleonora Boi, un sorriso che stende: radiosa e irresistibile – FOTO

Mikael Fonts è stato contagiato a un passo dalla finalissima del programma di Rai 1, “Ballando con le stelle”. Il virus l’ha costretto ad abbandonare lo show nel 2020. Di conseguenza, Alessandra Mussolini si è ritrovata a ballare da sola durante la finale. L’ex politica era tra i quattro finalisti e “senza di lui era davvero disperata“, ha rivelato la conduttrice televisiva di “Storie italiane”. A distanza di oltre un mese, Maykel Fonts è finalmente guarito dalla malattia infettiva: “Posso confermare di essere finalmente negativo“ – ha detto il coreografo – “Alessandra? Ormai si è data al ballo“. Poi, la piccola gaffe del ballerino che ha fatto sorridere la giornalista e il suo pubblico. Il ballerino ha infatti dichiarato di sentirsi davvero carico e positivo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

“Positivo è un termine che è meglio non usare molto“, le ha ricordato scherzosamente la padrona di casa.

Impostazioni privacy