Silvia Toffanin in lacrime, il ricordo della mamma: crollo a Verissimo

Silvia Toffanin in lacrime, il ricordo della mamma: crollo a Verissimo. La conduttrice è scoppiata a piangere mentre Asia Argento parlava di sua madre scomparsa di recente

Asia Argento
Asia Argento (Getty Images)

Silvia Toffanin oggi ha ospitato nel suo studio di Verissimo l’attrice Asia Argento, arrivata per presentare il suo libro. Un racconto sulla sua vita. Nel libro parla anche del rapporto burrascoso con sua madre: essendo figlia d’arte è sempre stata etichettata come viziata e raccomandata, ma nessuno sa che Asia veniva picchiata da sua madre quando era molto piccola, forse perché sfogava su di lei la frustrazione di una relazione a distanza con Dario Argento che era sempre fuori per lavoro.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Giorgia Rossi, in rosso toglie il fiato: record di likes per l’ultimo scatto FOTO

Silvia Toffanin in lacrime per il ricordo della madre di Asia Argento: pianto in puntata

Silvia Toffanin commento omofobo
Silvia Toffanin (Getty Images)

Di recente, però, Asia ha perso la sua mamma. La donna che le ha fatto così tanto del male quando era piccola. Ha raccontato a Silvia che mentre la vedeva lì, in procinto di morire su quel letto d’ospedale, ha deciso di perdonarla di tutto quello che le ha fatto e l’ha ringraziata comunque per averla messa al mondo. Raccontando questo aneddoto Silvia è scoppiata in lacrime, rivivendo il durissimo momento in cui qualche settimana fa è stata costretta a dire addio alla sua di mamma.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Grande Fratello Vip fuori onda durante la puntata: concorrente crolla nella casa

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Silvia Toffanin padre
Silvia Toffanin (GettyImages)

Asia ha parlato del suo compagno, Anthony, perso due anni fa e che amava tantissimo. “Gli parlo ancora, sembro pazza, ma quando succede qualcosa ai miei figli glielo dico perché lui voleva molto bene ai miei ragazzi“.