Un 18enne si uccide in casa dopo una delusione d’amore

La tragedia nel veneziano, una delusione d’amore avrebbe sconvolto a tal punto il giovane da spingerlo al gesto estremo

Un 18enne si uccide per una delusione d’amore
Delusione d’amore (Foto di Holger Langmaier da Pixabay)

Ieri quando i genitori del ragazzo sono tornati a casa dopo la loro passeggiata, hanno scoperto il corpo senza vita del figlio, ma per lui non c’era ormai più nulla da fare. Ha aspettato che i suoi genitori uscissero per una passeggiata, poi si è chiuso nella sua camera da letto ed ha compiuto quel gesto estremo che forse meditava da tempo.

Era da poco maggiorenne il ragazzo che ieri si è tolto la vita a San Michele al Tagliamento, piccolo comune a nord est di Venezia. Proprio i genitori hanno fatto la macabra scoperta quando sono rincasati prima di pranzo e non vedendolo scendere per mangiare lo hanno cercato nella sua camera dove pensavano stesse studiando.

Leggi anche —> Si schianta contro un albero sulla provinciale: morto un uomo

Nessuna lettera lasciata dalla vittima, gli inquirenti vogliono risalire al reale movente della morte

medico si suicida
Ambulanza San Michele il Tagliamento, morto 18enne (GettyImages)

Leggi anche —> Strade maledette, muore bimbo di 4 anni. Grave un motociclista in un altro schianto

I genitori hanno tentato di rianimarlo, ma invano, quando i soccorsi sono giunti sul posto non hanno potuto fare altro che dichiararne la morte. Sul posto sono intervenuti quindi i sanitari del 118 e i Carabinieri, per il rilevamento di indizi utili a capire cosa fosse accaduto.

Parenti ed amici descrivono il giovane sensibile e introverso. Le prime ricostruzioni fanno intuire che il giovane però non avrebbe sopportato una recente delusione d’amore in cui è stato respinto, forse troppo forte per lui da superare quella situazione, tanto da volersi togliere la vita.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Carabinieri
Carabinieri 112 San Michele al Tagliamento (Andriy Blokhin – Adobe Stock)

Al momento la salma è stata posta nella camera mortuaria del cimitero di San Michele al Tagliamento. L’Autorità Giudiziaria ne ha disposto il sequestro e nei prossimi giorni dovrebbe avvenire l’autopsia.