Pizza e pane fatti in casa: come fare in modo che lieviti correttamente

Vi siete mai chiesti come far eseguire una corretta lievitazione ai vostri impasti di Pane e Pizza fatti in casa? Ecco il trucco perfetto.

 pizza pane perfetta lievitazione
Impasto pizza (Getty Images)

A volte, e specialmente quando si è alle prime armi con le ricette fatte in casa, può bastare una piccola distrazione per variare il risultato finale. L’anno appena trascorso, date le restrizioni e la necessità di dover rimanere in casa per un lungo periodo, ha dato la possibilità a molti appassionati di cucina di sperimentare una serie di piatti tipicamente homemade. Oggi scopriremo quale sia il semplice trucchetto da seguire alla lettera per far sì che l’impasto della pizza, come quello del pane, possa eseguire una corretta lievitazione.

Leggi anche —>>> Benedetta Fatto in casa, la ricetta della pizza in teglia alta e soffice – VIDEO

Pizza e pane fatti in casa, cosa fare per ottenere una corretta lievitazione

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Tesauro – Giovapizza (@giovapizza)

Potrebbe interessarti anche —>>> Pizza fatta in casa: tutto quello che devi evitare quando prepari l’impasto

Innanzitutto è necessario porre una considerevole attenzione al processo di lievitazione come in egual misura all’impasto di per se. Sia che si tratti della preparazione di un impasto per assaporare una saporita pagnotta di pane o una teglia di ottima pizza fatta in casa, sarà sufficiente seguire questo prezioso consiglio evitando in tal modo spiacevoli sorprese.

Si tratta di un accorgimento molto semplice: se disponete nella vostra cucina di un forno a microonde allora dopo aver adeguatamente finito di impastare la vostra base potete posizionarlo all’interno dell’elettrodomestico per un tempo massimo di un quarto d’ora.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chirag (@snappysage)

Per concludere importante è anche la temperatura da impostare, in questo caso sarebbe preferibile scegliere quella più bassa possibile. Una volta scattato il timer richiesto potrete inserire nel forno l’impasto essendovi assicurati il miglior risultato possibile. Quando sarà pronto potrete godervi una pizza o un pane perfettamente lievitati.