Cortina 2021 senza Samira Zargari: il divieto del marito

La head coach iraniana femminile non ha potuto sostenere le sue atlete durante i mondiali di sci. I motivi della sua assenza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da samira.zargari (@samira.zargari)

Lo riportano i notiziari iraniani: la squadra femminile iraniana di sci alpino è volata in Italia per i mondiali di Cortina d’Ampezzo senza allenatrice. Difatti, Samira Zargari non ha potuto accompagnare le sue atlete ai Mondiali di sci 2021 poiché il marito le ha severamente vietato di lasciare il Paese: un divieto che gli è tuttavia consentito dalla normativa vigente nella Repubblica Islamica. I rapporti dell’agenzia di stampa semi-ufficiale ISNA e del quotidiano riformista Shargh non hanno fornito ulteriori dettagli sui motivi della proibizione da parte del coniuge. La notizia è stata confermata senza aggiunta di informazioni anche dalla federazione sciistica iraniana.

LEGGI ANCHE >>> Parlamentare molestata da un collega durante l’assemblea

Le legge nella Repubblica islamica

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da samira.zargari (@samira.zargari)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Ondata di perquisizioni ai protestanti: attivisti e giornalisti arrestati

Secondo la legge in vigore nella Repubblica Islamica, gli uomini possono impedire alle loro mogli di uscire fuori dai confini dal paese. In particolare, le normative imposte dalle autorità prevedono la concessione dei pieni diritti di scelta ai coniugi delle donne, le quali possono viaggiare con passaporto solo dopo previo permesso da parte del loro marito.

Eppure, Samira Zargari non è la prima: nel 2015 anche l’allenatrice della nazionale di calcio a cinque Niloufar Ardalan non ha potuto partecipare al torneo di Coppa d’Asia di futsal (calcio da sala), una versione indoor del calcio, a seguito del sequestro del suo passaporto da parte del marito. Nel caso di Ardalan, il viaggio è stato tuttavia concesso tramite il rilascio e l’approvazione del passaporto da parte della magistratura iraniana, il cui intervento è legalmente consentito nei casi di emergenza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da samira.zargari (@samira.zargari)

Stando a quanto riporta il quotidiano Shargh, i funzionari della Federsci iraniana ha dichiarato di aver cercato in tutti i modi di risolvere il problema “fino all’ultimo, ma […]  alla fine non è stato possibile”: Samira Zargari è stata sostituita da Marjan Kalhor, un’altra sciatrice alpina e tecnica della Federazione.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL 15 FEBBRAIO 2021 GUARDA IL TG DI YESLIFE

Fonte NBC Olympics