Striscia la notizia commozione in studio: “Non so più cosa dire”

E’ stata una puntata speciale, Striscia la Notizia fa boom di ascolti e i presentatori non possono nascondere un pizzico di commozione

Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti
Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti (Getty Images)

Era il 1988, precisamente il 7 novembre, quando per la prima volta andò in onda Striscia la notizia. Un programma nuovo di satira che dopo trentatré anni è ancora una tra le trasmissioni preserali più seguite dal pubblico italiano. Così il 18 febbraio i due conduttori storici hanno festeggiato il traguardo delle settemila puntate. Un’emozione unica sia per Ezio Greggio e Enzo Iacchetti che per tutti coloro che lavorano al programma. “Devo ringraziare tutti” commenta uno dei presentatori.

LEGGI ANCHE>>>La Rai e gli sprechi, Striscia la notizia smaschera le spese pazze

Striscia la notizia: commozione e record

enzo iacchetti
Enzo Iacchetti e Ezio Greggio (Getty Images)

LEGGI ANCHE>>>Striscia la Notizia dice addio ad uno degli inviati più amati

Difficile trattenere la commozione e l’emozione in studio durante la puntata del 18 febbraio. Ezio Greggio e Enzo Iacchetti non hanno resistito ed hanno richiamato alla memoria dei telespettatori tutti coloro che sono passati da quelle parti. “Sono un po’ psicolabile, devo ringraziare tutti, non so più cosa dire – ha affermato Iacchetti – Partiamo con il tg altrimenti mi metto a caragnare dall’emozione”. Ha poi preso la parola il suo collega dicendo: “Salutiamo tutti, anche quelli che non ci sono più”. Sia per i conduttori sia per gli autori la popolarità del tg satirico è una grossa soddisfazione. Nessuno trentatré anni fa si sarebbe aspettato un successo del genere.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Striscia la notizia (@striscialanotizia)

Settemila puntate è solo il primo traguardo, ora si punta al prossimo. Quale sarà? Non ci resta che continuare a seguire il programma che tra un episodio e un altro strappa un sorriso agli italiani.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE