Femminicidio a Cortesano: uccide l’ex moglie con un’accetta, poi tenta il suicidio

A Cortesano, in Trentino, Deborah Saltori è stata uccisa dall’ex marito a colpi di accetta. Poi lui ha tentato il suicidio: era già ai domiciliari per violenza domestica

Femminicidio Cortesano, Deborah Saltori e Lorenzo Cattoni
Deborah Saltori e Lorenzo Cattoni – Facebook

L’ultimo femminicidio in poche ore si è consumato a Cortesano, piccolo comune in provincia di Trento, dove Deborah Saltori, 42 anni, è stata uccisa dall’ex marito, Lorenzo Cattoni. I due si stavano separando per gli episodi di violenza domestica, per cui l’uomo era già stato condannato e si trovava ai domiciliari presso l’abitazione dei propri genitori.

Secondo i primi rilievi, l’uomo avrebbe aggredito Deborah a colpi di accetta, colpendola al collo e recidendo la carotide. Poi avrebbe tentato il suicidio. Nessuna speranza per la donna, che è morta dissanguata. Invece Cattoni è stato trasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento, ed è tutt’ora ricoverato in condizioni gravissime.

LEGGI ANCHE -> Femminicidio a Ferrara, fermato il compagno della vittima

Femminicidio a Cortesano: poteva essere evitato?

Femminicidio Cortesano, Deborah Saltori e Lorenzo Cattoni nel 2018
Deborah Saltori e Lorenzo Cattoni – Facebook

LEGGI ANCHE -> Momenti di terrore in città, uomo aggredisce passanti con un coltello

L’omicidio è avvenuto nella campagna in cui l’uomo stava lavorando in zona Maso Saracini. Cattoni ha attirato lì la moglie, scrivendole di raggiungerlo con la scusa di darle un assegno per il mantenimento del loro bimbo. Ma dopo un’accesa discussione, l’uomo le avrebbe inferto i colpi letali prima di colpire anche se stesso e accasciarsi a terra. L’allarme è stato dato da un contadino che, passando di lì, ha notato il corpo di Cattoni agonizzante.

L’imprenditore agricolo era già noto alle forze dell’ordine, sempre per lo stesso motivo: violenza domestica, anche nei confronti della precedente compagna. Deborah aveva  subìto molti maltrattamenti negli ultimi quattro anni e l’aveva denunciato. Poi l’uomo era stato ammonito due volte dal questore di Trento. Ma senza risultati.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Femminicidio Cortesano, Deborah Saltori e Lorenzo Cattoni
Deborah Saltori e Lorenzo Cattoni con due dei loro bambini – Facebook

Dalla relazione con Cattoni era nato il suo figlio più piccolo, ma la donna lascia altri tre figli, tutti minori, avuti dal suo precedente matrimonio.