Continua la saga dell’Hotel Eufemia, il suocero della coppia: “Mi vergogno, solo pubblicità”

A “Live – Non è la D’Urso” è tornata la coppia siciliana Gianluca e Grazia, ma stavolta il collegamento anche il suocero che non ci sta a questa farsa

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Live – Non è la d’Urso (@livenoneladurso)

Sembra davvero ormai una telenovela quella innescata poche settimane fa dalla coppia Gianluca e Grazia, diventati famosi per il tradimento di lei nell’Hotel Eufemia di Isola delle Femmine. La moglie è stata sorpresa con l’amante dal marito che ha girato un video, diventato virale, dove si vedono i due appena appena usciti dall’albergo.

Senza sé e senza ma, proprio come ci aspettavamo, la vicenda è finita dritta due settimane fa nella trasmissione “Live – Non è la D’Urso” dove è stato ritrasmesso il video con l’audio integrale del marito furibondo che sbraita contro la moglie che poi, si viene a sapere, lo tradiva da 6 mesi.

Gianluca e Grazia comunque poi decidono di perdonarsi e hanno fatto la pace pubblicamente. “Sì, siamo sposati da dieci anni. Chi non ha peccato – ha detto Gianluca intervistato da Barbara – scagli la prima pietra”. Però la coppia è tornata nuovamente in studio domenica anche con il padre di Gianluca profondamente contrariato da ciò che è accaduto.

LEGGI ANCHE -> Cecilia Capriotti, passerella da urlo in abito trasparente: regina della tv – FOTO

Hotel Eufemia, anche il papà di Gianluca dalla D’Urso: “Per me è un trauma”

LEGGI ANCHE ->  Sabrina Salerno naviga a vista, decolleté in bella mostra e un sorriso che acceca – FOTO

Grazia e Gianluca sono tornati ospiti di Live Non è la D’Urso domenica scorsa ma in collegamento con Barbara D’Urso anche il padre di lui, Gianni che non approva la scelta della coppia e ciò che è accaduto.

Gianni, il suocero di Grazia, ha infatti raccontato alle telecamere del programma che la vicenda lo ha molto turbato: “Per me è stato un trauma. Non è stato bello quello che è successo, ma l’importante è che siano loro d’accordo. Tutti ora sanno io ho vergogna di andare in piazza, tutti mi conoscono per il lavoro che facevo e non posso più andarci”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Quindi secondo lui il video diventato virale sarebbe stato solo un sistema per fare pubblicità alla struttura, anche se questo ha portato discredito a tutta la famiglia, suocero compreso, che ora non può più uscire di casa per la vergogna di ciò che è accaduto.