Orietta Berti: “Orgogliosa di portare all’Ariston il bel canto”

Orietta Berti questo pomeriggio ha parlato del suo brano sanremese “Quando ti sei innamorato”. Alla conferenza stampa c’eravamo anche noi di YesLife

Orietta Berti orgogliosa portare bel canto sanremo
Orietta Berti a Sanremo (foto ufficio stampa)

Orietta Berti è tra i big in gara al Festival di Sanremo 2021. Vi torna a 55 anni dopo il suo debutto e a 29 dall’ultima volta con il brano “Quando ti sei innamorato”. Ne ha parlato questo pomeriggio in una conferenza stampa riservata a pochi giornalisti alla quale eravamo presenti anche noi di YesLife.

La celebre cantante ha confessato che tornare a Sanremo dopo tanti anni è stata una scelta fatta per festeggiare i suoi 55 anni di carriera. Al momento non c’era altro modo se non questo e allora se all’inizio era “titubante” quando gliel’hanno proposto, come ha ammesso, alla fine ha detto sì.

E per questo compleanno speciale Orietta ha deciso di fare un bel regalo a chi ama la sua musica celebrando la sua lunga carriera con un cofanetto che uscirà dopo il Festival di Sanremo contenente le sue canzoni più belle. “È stata un’idea del mio manager, oltre che amico, Pasquale Mammaro per festeggiare il mio matrimonio artistico con la musica e nella musica”.

L’artista ha rivelato di avere un po’ di paura al sol pensiero di salire su quel palco così importante ma ci ha anche confidato che penserà ai suoi amici che l’aspettano e tutto passerà. Tra questi anche Bruno Vespa che da anni le “chiede di andare al Festival”.

LEGGI ANCHE – > Gli Extraliscio: “Porteremo a Sanremo l’atmosfera da balera”

Orietta Berti, la mia canzone avrebbe “strappato l’applauso”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Orietta Berti (@bertiorietta)

LEGGI ANCHE –> Amadeus nei guai, la super star di Sanremo abbandona all’ultimo

Orietta Berti sul palco di Sanremo rappresenterà la tradizione della musica italiana e si confronterà allo stesso tempo con tanti giovani e sound rinnovati, ecclettici ma tutto questo non la spaventa. “Vado volentieri e mi piace l’idea che ci siano tanti generi musicali” per un “bel Festival dove la musica sarà declinata in tante note” ha spiegato. 

E proprio in merito a questo noi di YesLife le abbiamo chiesto se teme il confronto con i giovani e con dei generi musicali nuovi, decisamente diversi dal suo. Assolutamente no ci ha detto, la sua canzone è “classica” ma ad un certo punto ci sarà “un assolo estrapolato da un concerto di musica sinfonica, molto bello da ascoltare”.

Quello che sentiremo all’Ariston, ci ha spiegato Orietta Berti, sarà uno dei due arrangiamenti fatti della sua “Quando ti sei innamorato”. Quello per l’album è più intimo, per Sanremo, invece, l’arrangiamento è stato incrementato per coinvolgere tutti e sessanta i musicisti dell’orchestra. Ecco perché sarà un “arrangiamento plateale” che dovrà però fare a meno del pubblico. Se ci fosse stato in sala, secondo la cantante, avrebbe di sicuro “strappato l’applauso”.

La Berti è convinta che a Sanremo ci sia bisogno di varietà per soddisfare il pubblico e così sarà per lei e la sua canzone. E allora a tal proposito le abbiamo chiesto se pensa di essere un elemento distintivo sul palco.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Orietta Berti orgogliosa portare bel canto sanremo
Orietta Berti in gara a Sanremo 2021 (foto ufficio stampa)

Assolutamente sì, non ha dubbi. “Il testo è originale, è una novità di questi tempi cantare l’amore eterno oltre che un buon augurio – ci ha detto – incontrare una persona che ti rimane affianco per tutta la vita e sulla quale tu puoi contare è una vera fortuna. Per questo io mi ritengo una donna fortunata per aver trovato un compagno per tutta la vita. Con la mia canzone canto un augurio e sono contenta di portare a Sanremo una canzone così”.