“Ti auguro di sorridere sempre”. Silvia Toffanin col magone saluta l’ospite – VIDEO

Verissimo, la drammatica storia di Cherif Karamoko: “Mio fratello scomparso tra le onde”. Silvia Toffanin crolla di fronte al giovane calciatore

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

Il salotto di Verissimo condotto da Silvia Toffanin non racconta solo storie frivole che coinvolgono personaggi dello spettacolo, ma anche racconti di vita che fanno emozionare e pensare al reale significato che spesso non attribuiamo a ciò che abbiamo in modo gratuito.

Questo è il caso di Cherif Karamoko, giovane calciatore che nel 2019 ha esordito in Serie B con la maglia del Padova ed ora è in attesa di un permesso di soggiorno. Il ragazzo di soli 20 anni ha ripercorso l’odissea vissuta quando, nel 2017, partito dalla Libia su un barcone per cercare fortuna in Italia ha perso il fratello in mare e ha subito razzismo aggressivo da parte di moltissimi nostri connazionali.

LEGGI ANCHE –> Elisabetta Canalis boxe e cambio look: la giornata è completa e lei è stupenda – FOTO

La difficile storia di Cherif Karamoko e l’augurio di Silvia Toffanin

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

LEGGI ANCHE –> Belen Rodriguez, nuovo messaggio d’amore per Antonino; “Quanto mi piace….” – FOTO

Solo chi l’ha passato può capire”, ha spiegato Karamoko a Silvia che gli era di fronte. È scappato dalla Libia nel 2017 con il fratello per cercare fortuna in Italia, una vera sciagura quella che lo ha privato del fratello che spera ancora sia vivo in Libia o in qualche centro nel nostro Paese:

Quando la barca è affondata ci siamo aggrappati ad alcuni pezzi dell’imbarcazione. All’improvviso mio fratello mi ha allungato un salvagente, mi ha detto di salvarmi perché dovevo giocare a calcio. Lui era al mio fianco e non mi sono accorto quando è scomparso nelle onde. Sono svenuto e mi sono risvegliato in ospedale in Italia”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

Il ragazzo quindi parla della guerra in Guinea, la morte del padre per mano delle milizie, quella della madre per ebola, la fuga nel deserto per raggiungere Tripoli ed il porto. Una storia la sua che non ha lasciato indifferente neppure Silvia Toffanin che si è persa in un pianto affranto e sofferto, tanto che alla fine dell’intervista gli augura “di poter sempre e solo sorridere” ❤️.