Lolita Lobosco. Lunetta Savino: “Io e Luisa Ranieri abbiamo in comune…”

Le indagini di Lolita Lobosco. Parla una delle protagoniste, Lunetta Savino. Cosa ha detto della collega Luisa Ranieri

Lolita Lobosco
Lunetta Savino, Luisa Ranieri – Instagram

Le indagini di Lolita Lobosco è una una miniserie televisiva tratta all’omonima saga di romanzi polizieschi nati dalla penna di Gabriella Genisi. La protagonista è appunto Lolita Lobosco, vicequestore del commissariato di polizia di Bari, interpretata magistralmente da Luisa Ranieri. L’attrice è moglie di Luca Zingaretti, casualmente anche lui volto di uno dei personaggi dell’universo crime più amati della tv italiana, Il Commissario Montalbano ( “figlio” di opere letterarie; in questo caso di Andrea Camileri).

Le prime due puntate di Lolita Lobosco sono state trasmesse su RaiUno rispettivamente il 21 e 28 Febbraio. Per vedere le successive dovremo attendere la fine del Festival di Sanremo sulla medesima rete. Andranno in onda il 7 e 14 marzo.

Il ruolo di Nunzia, la madre di Lolita, appartiene a un volto molto conosciuto dal pubblico italiano, quello dell’attrice Lunetta Savino. Cosa ha detto della produzione della serie?

LEGGI ANCHE>>>Grande Fratello, Alfonso Signorini si scaglia contro due vip: “Non voglio più vedervi”

Lolita Lobosco. Le parole di Lunetta Savino

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lunetta Savino (@lunettasavinooff)

LEGGI ANCHE -> Sanremo, Cesare Cremonini come Diodato: “Tutto al pianoforte così” – VIDEO

Lunetta Savino ha ottenuto grandissima popolarità in passato grazie a una serie tv diventata iconica nella storia dello spettacolo italiano: Un medico in famiglia, in cui interpretava il ruolo di Cettina Gargiulo. Tuttavia, la sua carriera affonda le radici essenzialmente nel teatro. Poliedrica, si è saputa destreggiare benissimo anche tra piccolo e grande schermo.

Ne Le indagini di Lolita Lobosco interpreta Nunzia, madre della protagonista, nonostante siano solo 16 gli anni di differenza tra lei e Luisa Ranieri. Della collega ha detto: “Luisa è stata una bella scoperta. Siamo entrambe molto solari e ci accomuna un’ apertura mentale che ha permesso un confronto tranquillo nella costruzione della scena e del personaggio. E’ stato perfetto per costruire il rapporto madre-figlia” – ha poi proseguito: “E’ stato piacevole lavorare insieme, non solo per l’aspetto professionale ma in particolare per quello umano”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lolita Lobosco🥰 (@lolitalobosco_fanpage)

La serie ha un significato profondo per Lunetta Savino in quanto è stata girata a Bari, sua città natale. Non solo, è possibile scorgere anche location come Monopoli, Polignano a Mare, Putignano, Fasano. “Sono molto legata a Bari, nonostante sia andata via molto giovane” – ha raccontato l’attrice – ” E’ un luogo che sorprende ogni volta che ritorno, con i suoi cambiamenti, la sua modernità e vivacità. Un posto bello da vivere che mi restituisce nostalgie e ricordi, soprattutto ora che pezzi importanti della vita vengono a mancare”.