Colpita da un fulmine durante l’allenamento: morta nota surfista

Il tragico incidente è avvenuto questo venerdì (19 marzo) mentre l’atleta stava facendo una prova sulle rive dell’oceano Pacifico.

Una triste notizia per il mondo degli sport acquatici. Questo venerdì (19 marzo) Katherine Diaz è morta colpita da un fulmine. Secondo quanto riferiscono le fonti di stampa locali, l’incidente ha travolto la nota surfista originaria della Repubblica di El Salvador, nell’America centrale. La campionessa si stava allenando sulle rive di El Tunco, un piccolo villaggio bagnato dall’oceano Pacifico.

LEGGI ANCHE >>> Caso Magali Blandin, ritrovato il corpo: “l’ho uccisa io”

“A presto grande guerriera. El Salvador è in lutto.”

fulmine
Fulmine (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Il serial killer finalmente confessa: “ho ucciso 16 persone”

Un vero dramma per il mondo del surf. Una delle grandi promesse di questo sport, la giovanissima Katherine Díaz, ha perso la vita questo venerdì dopo essere stata colpita da un fulmine sulle coste del sud-ovest del Paese. Lo ha annunciato la Federazione Surfistica di questa piccolo Stato dell’America centrale, al cui ruolo di presidente è stato eletto proprio il fratello della vittima. Stando a quanto riportano i notiziari locali, l’atleta di 22 anni è deceduta nel dipartimento di La Libertad, proprio mentre stava uscendo dall’acqua a causa dell’improvviso e imprevisto scoppio di un violento temporale. Katherine Díaz faceva parte della squadra nazionale del surf di El Salvador. Campionessa del Women’s Open del National Surfing Circuit, la giovane si stava esercitando per rappresentare la sua nazione nei prossimi tornei internazionali. Nella nazione affacciata all’oceano Pacifico il Mondiale di surf si disputerà dal 29 maggio al 6 giugno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

La sua perdita tra le onde ci fa male e ci sciocca molto“, riferisce il compagno di squadra Josselyn Alabi. “Sono molto dispiaciuto per questa grande perdita“, scrive invece su Twitter il presidente della nazione Yamil Bukele.

Fonte Sport España