Modelle curvy, in passerella la rivoluzione della bellezza “morbida”

Gli stilisti scelgono sempre più modelle curvy per sfilate e campagne pubblicitarie. Ecco i nomi delle bellissime che incarnano la bellezza inclusiva, al di là della taglia

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da A S H L E Y G R A H A M (@ashleygraham)

Già da qualche anno sono sempre più popolari le modelle “curvy, cioé le bellissime che sfidano l’imposizione della taglia 40. Orgogliose di essere “morbide”, sfoggiano le loro curve sulle più importanti passerelle del mondo. E anche sui social promuovono la “body positivity“, cioè un concetto di bellezza più inclusivo. D’altronde in Italia le taglie più vendute sono la 44 e la 46, e loro rispecchiano in pieno l’ideale estetico del quotidiano.

Una delle più riconoscibili è sicuramente Ashley Graham, 33 anni, americana, la modella plus size più famosa. Alterna le campagne pubblicitarie di Dolce e Gabbana alla sua attività di influencer curvy, diffondendo messaggi positivi sui corpi delle donne e sui cambiamenti legati alla gravidanza, dato che da un anno anche lei è diventata mamma.

LEGGI ANCHE -> Lady Gaga nella bufera. Le parole di un collaboratore provocano imbarazzo

Modelle curvy, la bellezza “morbida” conquista la moda

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Jill Kortleve (@jilla.tequila)

LEGGI ANCHE -> Malika Ayane si racconta: “Questo è il nostro presente, viviamolo”

Americana è anche Molly Constable, 26 anni, la prima modella taglia 50 a guadagnarsi la cover di Playboy, dimostrando che essere sexy è un’attitudine, non solo una questione di magrezza. Sempre made in Usa sono Tess McMillan, 20enne texana dai capelli rosso fuoco e dalla bellezza preraffaelita e la californiana Stella Duval, modella curvy dagli occhi di ghiaccio e i capelli biondo platino.

Fra le emergenti invece si sta facendo strada Jill Kortleve, 27 anni, olandese, una delle più apprezzate della sfilata Haute Couture di Chanel. E non è la sola: contesa fra stilisti e registi è Barbie Ferreira, 23enne di origini brasiliane che si è fatta notare anche per aver recitato nella serie tv Euphoria. In Italia, una delle modelle plus size più celebri è Elisa D’Ospina, che è stata ospite fissa del programma Detto Fatto, ed è impegnata nella lotta contro i disturbi alimentari.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da paloma elsesser (@palomija)

Scegliere una modella per una cover è un fatto culturale”, sostiene Anna Wintour, temutissima direttrice di Vogue America. E proprio lei ha scelto Paloma Elsesser, 28enne curvy di colore, per una storica copertina del giornale di moda più seguito. “Sono felice, ma non sono ancora soddisfatta – ha commentato Paloma – Voglio vedere in prima pagina tutte quelle identità di donne che finora sono state lasciate sole dalla stampa“. Insomma la rivoluzione della bellezza “morbida” è appena cominciata.