Modella precipita dal sesto piano di un B&b e muore: indaga la polizia

La Polizia di Roma sta indagando sulla morte di una modella americana, deceduta nella notte tra sabato e domenica precipitando dalla finestra di un B&b.

Roma modella americana muore B&b
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Giallo a Roma, dove una modella statunitense di 31 anni è morta dopo essere precipitata dalla finestra di un Bed and breakfast. La tragedia si è consumata nella notte tra sabato e domenica scorsa in via Merulana, dove sono arrivati i soccorsi e gli agenti della Polizia, allarmati dai residenti dello stabile. Per la turista, giunta in Italia poche ore prima dalla Francia, non c’è stata nulla da fare. Sul caso sono in corso le indagini della polizia della Capitale.

Leggi anche —> Omicidio all’alba: 73enne uccide la moglie malata e si costituisce

Roma, modella muore precipitando dal sesto piano di un B&b: indaga la polizia

Roma maxi rissa ferito
Polizia (Bar – Adobe Stock)

Leggi anche —> Uomo trovato morto in una pozza di sangue: giallo all’interno di un’abitazione

Nella notte tra sabato 10 e domenica 11 aprile, una modella americana è morta a Roma. A perdere la vita Clara Hyun Lee, modella 31enne arrivata nel nostro Paese dalla Francia in aereo poche ore prima della tragedia. Secondo quanto ricostruito, come riporta la redazione de Il Messaggero, la giovane alloggiava in un Bed and breakfast di via Merulana, dove era stata regolarmente registrata. Nella notte, la 31enne è precipitata da una finestra del sesto piano finendo nel cortile interno allo stabile dopo aver impattato contro un condizionatore esterno.

Presso l’edificio sono arrivati i soccorsi che non hanno potuto far altro che constatare il decesso della ragazza. Intervenuti anche gli agenti della Polizia di Stato ed i colleghi della Scientifica che hanno avviato le indagini per ricostruire quanto possa essere accaduto. In un primo momento, scrive Il Messaggero, si era ipotizzato si fosse trattato di un suicidio, ma in seguito all’ispezione delle forze dell’ordine nella camera, dove la turista alloggiava non sono emersi elementi a favore di questa ipotesi. Nell’appartamento, posto sotto sequestro dagli inquirenti, non sono stati rinvenuti lettere o messaggi di addio, ma una bottiglia di vino con due bicchieri utilizzati per bere.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Polizia scientifica
Polizia scientifica (Getty Images)

Gli investigatori, che al momento non escludono nessuna ipotesi, stanno indagando per chiarire se Clara Hyun Lee quella notte fosse in compagnia di qualcuno all’interno della struttura ricettiva e le circostanze del decesso. In tal senso, l’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia sulla salma.