Michele Bravi: il dolce schiaffo al “politically correct” – VIDEO

Interviene con il suo toccante discorso di apertura l’artista Michele Bravi. La riflessione scuote il “politically correct”.

Michele Bravi politically correct parole
Michele Bravi (Instagram @michelebravi)

Mai come in questo 2021 il concerto del 1° maggio si è inaspettatamente imposto, tramite la condivisione di valori, quali la libertà d’espressione e la speranza di un futuro migliore, in quanto sinonimi e dunque vera manifestazione di una ripartenza per tutti gli abitanti della penisola italiana. Ciascuna di queste importanti premesse è stata dimostrata dagli artisti saliti sul palco durante l’intera durata dell’evento.

Fra questi vi è stato in prima linea il giovane e coraggioso artista musicale Michele Bravi. Il cantautore, e vincitore della decima edizione di “X Factor“, si è esibito portando con sé sul palcoscenico le note e le parole del suo brano, dal titolo “La promessa dell’alba”. Ma a scuotere la coscienza comune ed a commuovere i telespettatori è stato il discorso messo appunto prima ancora che le note della sua canzone iniziassero a propagarsi in diretta televisiva.

Leggi anche —>>> Stefano Fresi chi è? biografia, carriera, moglie e altre curiosità sull’artista

Michele Bravi, la toccante riflessione su: “le parole sono importanti”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michele Bravi (@michelebravi)

Potrebbe interessarti anche —>>> Fedez smaschera la RAI, loro negano tutto e lui tira fuori le prove VIDEO

Io volevo fare solo una piccola riflessione perché in questi giorni si è parlato tantissimo dell’uso delle parole…”, apre così il suo discorso il ventiseienne nativo di Città di Castello. Per poi continuare: “ qualcuno ha anche detto che l’intenzione è molto più importante delle parole che si usano“. Ed in quanto cantautore Michele decide che sì, probabilmente proprio in risposta a quanto accaduto in onda nelle ore precedenti al concerto, una cosa a tal proposito la vorrebbe dire stavolta.

Io uso le parole proprio per raccontare la versione creativa del mondo, e per me le parole sono importanti, tanto quanto l’intenzione. Le parole scrivono la storia, anche quelle più leggere possono avere un peso da sostenere enorme…“. Il cantautore poi, mentre le note invadono dolcemente il suo discorso, farà riferimento alle sue lotte intraprese per dire la verità negli anni. Come per riuscire a raccontare il suo amore per un ragazzo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michele Bravi (@michelebravi)

E adesso non può che mostrarsi orgoglioso di poter cogliere l’occasione per farlo proprio sul palco del 1° maggio. Infine, per concludere la sua riflessione, l’artista ringrazierà i presenti, vicini e lontani. Li ringrazierà per l’ascolto. Quanto per la forza trasmessa grazie allo stesso potere di saper ascoltare.