Pio e Amedeo, è ancora bufera: un noto ex gieffino si scaglia contro di loro

E’ ancora polemica sul monologo pronunciato da Pio e Amedeo nel corso dell’ultima puntata di “Felicissima Sera”: un noto ex gieffino si è scagliato contro di loro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pio e Amedeo (@pioeamedeo83)

L’ultimo appuntamento di “Felicissima Sera” ha conquistato un risultato incredibile in termini di ascolti. Il programma di Pio e Amedeo, una vera novità per la stagione televisiva di quest’anno, ha tenuto incollati alla tv ben 4.331.000 spettatori, registrando il 22.49% di share. I conduttori, con la solita irriverenza, si sono destreggiati egregiamente sul palco, complici anche i numerosi ospiti che di volta in volta li affiancavano.

A seguito dell’ultima puntata, tuttavia, non sono mancate le polemiche per via del monologo finale pronunciato da Amedeo. Quest’ultimo, con l’appoggio di Pio, ha tentato di smantellare la filosofia del “politicamente corretto”, ponendo l’accento sulla necessità di giudicare le intenzioni e non le parole. Un discorso che non è piaciuto a molti e che, di recente, è stato fortemente criticato anche da un noto ex gieffino.

LEGGI ANCHE —> Pio e Amedeo e il pezzo sul politically correct. La risposta di Vladimir Luxuria

Pio e Amedeo nella bufera: la critica al veleno di un ex gieffino

LEGGI ANCHE —> Aurora Ramazzotti contro Pio e Amedeo: la risposta sui social

Un discorso che ha fatto sicuramente scalpore, quello che Pio e Amedeo hanno pronunciato durante l’ultima puntata di “Felicissima Sera”. I due comici, contrari al fatto che ormai non si possa “più dire nulla“, alla luce della filosofia del “politicamente corretto“, hanno invitato il pubblico a dissociarsi da tale corrente. I conduttori hanno infatti ribadito che, al di là di parole che possano o meno risultare offensive, ciò di cui si deve tener conto è l’intenzione: se l’intenzione di ferire l’interlocutore non c’è, al netto delle parole, quest’ultimo è tenuto a riderci su e ad utilizzare l’arma dell’autoironia.

Un monologo che non è piaciuto a molti e che ha attirato le critiche non solo del web, ma anche di personaggi famosi. L’ultimo, in ordine di tempo, è stato l’ex gieffino Enock Barwuah, fratello di Mario Balotelli. Questo, nello specifico, il suo attacco a Pio e Amedeo: “Le parole contano quanto le intenzioni. Non puoi fare un complimento insultando una persona. Il termine n***o ha un solo significato, è dispregiativo“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Già durante la sua avventura nella casa più spiata d’Italia, Enock si era battuto per sensibilizzare il pubblico in merito all’uso inappropriato di certi termini, che purtroppo appartengono al linguaggio comune. Di fronte alle polemiche scatenate dai due conduttori, come era prevedibile, il fratello di Balotelli non poteva certo rimanere in silenzio.