Tragedia alla festa per la Salernitana promossa in Serie A: muore giovane tifoso

Tragico epilogo per i festeggiamenti della Salernitana promossa in Serie A: un giovane tifoso di 28 anni è morto in un incidente stradale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da U.S. Salernitana 1919 (@ussalernitana1919official)

Dopo l’ondata di gioia, sono arrivati lo shock e il dolore. Una tragedia ha macchiato i festeggiamenti per la promozione della Salernitana in Seria A. Un giovane tifoso di 28 anni è morto dopo aver preso parte alla sfilata di veicoli sul Lungomare Trieste. Subito dopo la vittoria, le strade si sono riempite di gente che ha creato un carosello di auto che nel pomeriggio ha attraversato la città.

Ieri sera il ragazzo, residente nella zona est della città, era da solo alla guida del suo scooter. Ma, per cause ancora da verificare, ha perso il controllo ed è finito contro un’automobile parcheggiata. All’arrivo dei medici del 118, il giovane era già in gravi condizioni. Trasportato d’urgenza all’ospedale San Giovanni di Dio, il 28enne è morto poco dopo.

LEGGI ANCHE -> Terribile incidente in auto: ragazzo muore sotto gli occhi del padre operatore del 118

Tragedia alla festa per la Salernitana in Serie A: muore giovane tifoso

Mantova incidente scooter morto un uomo
(bepsphoto – Adobe Stock)

LEGGI ANCHE -> Picchiano la figlia neonata fino a farla diventare strabica: condannati

Sul posto ieri sono arrivati anche gli agenti della Polizia Municipale di Salerno. Sarà loro il difficile compito di effettuare tutti i rilievi stradali. Sarà infatti fondamentale determinare l’esatta dinamica dell’incidente. Al momento sembrerebbe che il giovane stesse guidando il motociclo con una bandiera in mano, e pare che sia caduto sbattendo violentemente la testa sul ciglio della strada.

Gli agenti hanno quindi requisito le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona. Si spera che dai video emergano elementi utili nella ricostruzione del sinistro. Intanto si attendono i risultati dell’autopsia sul corpo del giovane. Alla notizia della sua morte una piccola folla di tifosi si è radunata sotto l’ospedale, e la polizia ha dovuto disperderli.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Ieri la vittoria della Salernitana sul Pescara è valsa alla squadre campana la promozione alla massima serie: un ritorno in Serie A dopo 22 anni esatti. Per questo i festeggiamenti hanno invaso le strade, dove migliaia di persone si sono riunite senza alcun tipo di rispetto delle norme di distanziamento anti-contagio.