Inter, colpo di scena: Antonio Conte ad un passo dall’addio

A breve potrebbe arrivare l’ufficialità dell’addio di Antonio Conte all’Inter dopo due anni e soprattutto dopo la vittoria dello Scudetto.

Antonio Conte
(Getty Images)

Ore decisive in casa Inter. A pochi giorni dalla festa Scudetto, la gioia del popolo nerazzurro potrebbe interrompersi per via del divorzio tra la società ed il tecnico Antonio Conte. Un addio che con il passare del tempo è divenuto sempre più concreto contrariamente alle aspettative. Secondo le ultime indiscrezioni, difatti, le ambizioni del tecnico sarebbero nettamente distanti dai piani della dirigenza per il futuro. I vertici del Biscione starebbero pensando ad un ridimensionamento con una riduzione degli ingaggi ed un mercato da chiudere in attivo, circostanze che non avrebbero convinto Conte, ora pronto a lasciare Milano.

Inter, colpo di scena dopo la vittoria dello Scudetto: Conte ad un passo dall’addio

Potrebbe concludersi a breve l’esperienza di Antonio Conte all’Inter. Il tecnico leccese, arrivato a Milano nel 2019, non sarebbe convinto dai progetti della dirigenza nerazzurra per il futuro e sarebbe pronto a dire addio alla squadra.

Marotta e Zhang
Beppe Marotta e Steven Zhang (Getty Images)

Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, la società, dopo la vittoria dello Scudetto, vuole rimanere competitiva su tutti i fronti, ma, per via della crisi economica provocata dalla pandemia, starebbe pensando ad un ridimensionamento per far quadrare il bilancio. Il tutto attraverso una riduzione del monte ingaggi, cessioni e plusvalenze che potrebbero indebolire la rosa, dato che potrebbe essere sacrificato almeno un big. I nomi più papabili quelli di Lukaku, Lautaro Martinez e Hakimi.

Leggi anche —> Calcio in lutto: è morto Tarcisio Burgnich, ex difensore dell’Inter e della Nazionale

La distanza, dunque, tra Conte, che sperava di poter vedere la rosa rinforzata per competere in Italia ed in Europa, e la società sembra incolmabile. Per questa ragione, scrive La Gazzetta dello Sport, ormai l’addio sembra essere inevitabile e l’ufficialità potrebbe arrivare nelle prossime ore. Si andrebbe verso una separazione consensuale con una buonuscita per l’allenatore.

Leggi anche —> Esonero Gattuso, a sorpresa arriva il tweet di Aurelio De Laurentiis

Sul taccuino di Marotta sono già appuntati i nomi di diversi tecnici per la prossima stagione. Il primo è quello di Massimiliano Allegri, ipotesi più allettante, ma più complicata considerando che Max è finito nel mirino di Juventus e Real Madrid. In lista anche Maurizio Sarri, al momento senza incarichi dopo l’addio alla Juventus lo scorso anno. Infine, l’Inter starebbe valutando anche Sinisa Mihajlovic, al momento sulla panchina del Bologna, e Simone Inzaghi, sempre più vicino al divorzio con la Lazio.

Antonio Conte
Antonio Conte (Getty Images)

Difficile, invece, prevedere il futuro di Conte. Il tecnico leccese, chiuso il rapporto con l’Inter, potrebbe lasciare l’Italia per tornare in Inghilterra. Non si esclude anche l’ipotesi di un accordo con il Real Madrid per prendere il posto di Zidane.