La bellezza in un pugno di riso. Cos’è l’acqua fermentata e come cambierà la vostra vita

Acqua fermentata. Tutto su questo elisir di bellezza, facilmente realizzabile a casa, che comporta l’utilizzo di pochissi ingredienti d’immediata reperibilità

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da M E S H A T O O R (@iammeshatoor)

Se avete utilizzato il riso solo per fare dei succulenti risotti, degli sfiziosi arancini o dei prelibati rotolini di sushi, stiamo per svelarvi un semplice trucchetto che cambierà in meglio la vostra vita.

Il riso, infatti, può avere un largo uso nel settore della cosmesi. É un cereale di origine asiatica coltivato in tutto il mondo, parte della famiglia delle gramineae. Ricco di acidi grassi essenziali, proteine, sali minerali e vitamina E, costituisce un vero toccasana per la pelle. Ha proprietà antiossidanti, riminerallizzanti e seboregolatrici.

Risulta anche un magico ingrediente per la cura dei vostri capelli. Avete mai sentito parlare dell’acqua fermentata? Si ottiene proprio dal riso ed è facilissimo realizzarla a casa con semplici procedure. Scopriamo quali.

Acqua fermentata di riso: i segreti per realizzarla a casa

L’acqua fermentata di riso è un ottimo rimedio economico e casalingo per avere capelli folti, sani e lucenti, che crescano più velocemente e per una pelle luminosa e morbida.

Per realizzarla basterà munirsi di riso e acqua: tutto qui. Il cereale rilascerà una sostanza chiamata pitera, utile per la rigenerazione delle cellule.

Esistono due modi per realizzare l’acqua fermentata da soli, sebbene ne esistano anche diverse tipologie in commercio.

LEGGI ANCHE –>Dieta del riso per dimagrire in fretta, quando e come va fatta

Preparazione a freddo

Prendere circa 100 gr. di riso e metterli in una ciotola di vetro. Ricoprire con acqua a temperatura ambiente per un peso pari a tre volte quello del riso utilizzato (in questo caso 300 gr.). A vostra discrezione, unire della buccia di limone. Lasciare a macerare per un periodo tra 24 e 48 ore. Ricordate di chiudere bene il contenitore con pellicola o, meglio, con tappo ermetico. Trascorso il tempo necessario, noterete che l’acqua è diventata torbida. Travasare il contenuto in una boccia di vetro e riporre in frigo. Ricordate di utilizzare un setaccio in questa fase per separare l’acqua dal riso. Vaporizzare all’occorrenza su viso e capelli.

LEGGI ANCHE –>Crema smagliature gravidanza fai da te: ingredienti utili per prevenire questo inestetismo

Preparazione a caldo

Mettere 50 gr. di riso in una pentola e ricoprirlo abbondantemente con acqua. Trattarlo come si stesse procedendo con una normalissima ricetta culinaria senza aggiungere, però, sale. Una volta che il riso è stato cotto, travasare l’acqua in un contenitore e aspettare che si sia raffreddata per usarla come trattamento di bellezza. Questo metodo è decisamente più veloce rispetto alla preparazione a freddo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stylecrazebeauty (@stylecrazebeauty)

L’acqua di riso fermentata può essere usata come impacco pre-shampoo per i capelli, come risciacquo acido o come maschera, lasciandola agire sulle chiome bagnate per qualche minuto.