Saman Abbas, la ragazza scomparsa da un mese: spunta un nuovo video

Novità sul caso di scomparsa della giovane Saman Abbas: spuntato un nuovo video che la immortala uscire di casa con alcuni indagata.

Saman Abbas
Saman Abbas (screenshot Chi l’ha visto?)

Si susseguono le notizie sul caso di scomparsa della giovane Saman Abbas. La 18enne di cui si sono perse le tracce all’inizio di maggio sarebbe stata immortalata in un video antecedente il 29 aprile uscire di casa insieme ad alcuni indagati e non fare più ritorno. Una data significativa perché proprio quel giorno in un altro filmato si sarebbero visti alcun dei suoi parenti fare ingresso nei campi vicino casa Abbas con in mano attrezzi da lavoro.

Saman Abbas, spunta un nuovo video della giovane con alcuni parenti

Proseguono le ricerche della giovane Saman Abbas anche con l’aiuto dei cani molecolari che stanno setacciando i campi di Novellara, in provincia di Reggio Emilia, ove gli inquirenti ritengono possa essere stato occultato il corpo della ragazza.

Carabinieri
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock)

Nonostante il padre di Saman abbia fatto sapere di essere entrato in contatto con la figlia che, a suo dire, si troverebbe in Belgio, gli inquirenti non avendo avuto reale riscontro continuano ad indagare per omicidio ed occultamento di cadavere a carico dei genitori della 18enne, uno zio e due cugini.

Leggi anche —> Caso della giovane Saman Abbas, la svolta inaspettata: parla il padre

Sarebbe emerso, infatti, un nuovo video in cui si vedrebbe – riporta la redazione de Il Resto del Carlino– uscire di casa con alcuni dei sospettati e poi non farvi più ritorno. Immagini antecedenti il 29 aprile, quando alcuni dei suoi parenti sono stati ripresi con pale, secchi ed un levachiodi aggirarsi nei terreni vicini la casa dove abitava e lavorava la famiglia Abbas.

Leggi anche —> Saman, la ragazza pakistana scomparsa da un mese: svolta agghiacciante nel caso

Il timore è che la ragazza possa essere stata uccisa per essersi rifiutata di sposare un cugino in Pakistan. Un matrimonio combinato a cui si era sottratta, motivo per il quale era stata allontanata dalla famiglia e posta in una struttura.

Attualmente l’indagine ha condotto ad un arresto quello di Ikram Ijaz, fermato in Francia mentre cercava di recarsi da alcuni parenti in Spagna. Le autorità italiane attendono il nulla osta delle autorità internazionali per procedere al suo interrogatorio.

Carabinieri
Carabinieri (mino21 – Adobe Stock)

Purtroppo le speranze che la ragazza sia ancora in vita si affievoliscono nonostante le dichiarazioni del padre che dice di aver avuto dei contatti con Saman. Rivelazioni che l’uomo ha fatto al Resto del Carlino su cui gli inquirenti, però, titubano fortemente in ordine alla loro veridicità.