Nicolò De Devitiis ed il ricovero in ospedale. Cos’è successo alla Iena?

Cos’è successo alla iena Nicolò De Devitiis? Ha pubblicato sul suo profilo Instagram alcuni scatti che hanno allarmato i fan. Il giornalista è in ospedale, cosa gli è successo? 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nicolò De Devitiis (@divanoletto)

Nicolò De Devitiis è una delle Iene più amate ed apprezzate della redazione. Poche ore fa ha pubblicato degli scatti che lo ritraggono in un letto d’ospedale ed i fan si sono subito allarmati.

Nelle foto con lui c’è anche un’altra Iena, bravissima, bellissima e molto apprezzata, Veronica Ruggeri. I due sorridono e sembra che le cose non siano così gravi.

Ma per quale motivo Nicolò è stato ricoverato?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——-> Le Donatella, una botta di vita ad ogni ora del giorno. Il VIDEO che manda in delirio i fan

Nicolò De Devitiis è ricoverato in ospedale ma la situazione non sembra grave

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nicolò De Devitiis (@divanoletto)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> Elodie l’outfit da ballo sulla pelle è disarmante: contorni unici di un fisico perfetto – FOTO

Nulla di grave per la Iena Nicolò De Devitiis, lui stesso fa sapere ai follower che è in ospedale per un’operazione al tallone d’Achille, che tutto è andato per il meglio e che presto sarà pronto per i concerti.

Nicolò è in compagnia di Veronica Ruggeri, i loro sorrisi ed i volti sereni si capisce che l’operazione è andata a buon fine e che non c’è da preoccuparsi. La Iena è stato ricoverato presso la clinica Montallegra di Genova, rimarrà qualche giorno in osservazione e poi sarà dimesso. Per un po’ dovrà stare a riposo, si sposterà dal divano al letto e viceversa ma non dovrà osservare particolari regole per il recupero totale del piede.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nicolò De Devitiis (@divanoletto)

Diverse sono state le reazioni dei fan, tutti hanno voluto augurare il meglio al giornalista e sperano di vederlo molto presto a lavoro. Nicolò dal suo letto d’ospedale spiega che non avverte alcun dolore ma è solo un po’ intontito per l’anestesia.