Il Milanese Imbruttito diventa un film. Dai social al cinema: storia di un successo

Il Milanese Imbruttito. Il famoso blog e fiorente account sui social network diventa un film. Tutte le informazioni sull’evoluzione della pagina che racconta la vita del capoluogo lombardo con ironia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiaretta 👠🥂🍸📚 (@chiaretta.volpato)

Correva l’anno 2013 quando tre amici (Marco De Crescenzio, Tommaso Pozza e Federico Marisio) decisero di far confluire le loro opinioni sullo stile di vita, i meccanismi sociali, vizi, manie e dinamiche specifiche tipiche degli abitanti del movimentato capoluogo lombardo in una pagina Facebook dal titolo “Il Milanese Imbruttito”. 

I meme canzonatori ma allo stesso tempo ironici in cui molti riconoscevano modelli familiari hanno contribuito all’enorme successo che conta oggi oltre 1,6milioni di follower sul popolare social network. Non solo, “Il milanese imbruttito” è diventato un brand, trasformando quello che era un semplice passatempo e gioco tra ragazzi in una carriera vera e propria, con la creazione di contenuti sempre freschi che ruotano intorno alla frizzante città di Milano.

A distanza di otto anni il progetto fa un ulteriore passo in avanti passando da un mezzo comunicatico all’altro, dal web al grande schermo.

Il milanese imbruttito indossa una nuova veste, diventa un film

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da photophonico (@photophonico)

“Mollo tutto e apro un chiringuito” è il titolo del film ideato insieme agli autori de “Il Milanese Imbruttito”. Si cavalca lo stereotipo dell’uomo di successo che lavora nel capoluogo lombardo, dedito alla carriera e sempre di malumore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Michael Douglas, tutte le novità sulla terza stagione de “Il metodo Kominsky”

La pellicola sarà diretta da più mani: Pietro Belfiore, Davide Bonacina, Andrea Fadenti, Andrea Mazzarella, Davide Rossi, i componenti del collettivo di videomaker Il Terzo Segreto di Satira. Sono tutti autori della sceneggiatura insieme ai già citati Marco De Crescenzio, Tommaso Pozza e Federico Marisio, founders della community “Il milanese imbruttito”. 

Nel cast vedremo Germano Lanzoni, Valerio Airò, Laura Locatelli, Leonardo Uslengo, Paolo Calabresi, Alessandro Betti, Michele e Stefano Manca (Pino e gli anticorpi), Benito Urgu, Simonetta Columbu. Faranno parte del progetto anche personaggi noti come Claudio Bisio, Favij e Jake La Furia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> La Casa di Carta, il clamoroso annuncio di Netflix 

Si tratta di una coproduzione QMI, Ramaya Productions e Medusa Film con il contributo della Fondazione Sardegna Film Commission. Le scene verranno girate tra la Sardegna e a Milano per un totale di sei settimane di lavoro.

La trama: Il Signor Imbruttito (Germano Lanzoni), dirigente di una grande multinazionale, vede saltare l’affare della sua vita. Decide, quindi, di aprire un Chiringuito in Sardegna. Luogo paradisiaco ma gli unici avventori sono una pastori avversi alle novità.