Dramma alle cascate: morta una donna, gravissimo l’amico

Tragedia alle cascate dell’Acquafraggia, località in provincia di Sondrio: due amici sono stati inghiottiti dall’acqua. Un morto ed un ferito gravissimo.

Cascate
(Getty Images)

Doveva essere un’escursione per evadere dalla routine ed un modo per trascorrere spensieratamente del tempo insieme. Invece, per una coppia di amici la gita alle cascate dell’Acquafraggia (in provincia di Sondrio) si è tramutata nel loro addio.

La coppia sarebbe precipitata da un sentiero venendo inghiottita dalle acque. Dei due, la donna sarebbe morta mentre l’uomo è stato ricoverato d’urgenza in gravissime condizioni. Per il trasporto in ospedale sono state chiamate ben due eliambulanze.  Il corpo della vittima è stato recuperato dai vigili del fuoco con la collaborazione del soccorso alpino.

Sondrio, coppia di amici precipita nelle cascate: morta una donna, gravissimo l’altro

Un incidente mortale quello registratosi alle cascate dell’Acquafraggia. Una coppia di amici sarebbe caduta da un sentiero, finendo in acqua. Purtroppo, una donna avrebbe perso la vita mentre un uomo sarebbe stato trasportato d’urgenza in ospedale in gravissime condizioni.

Eliambulanza
Eliambulanza (karapiru – Adobe Stock)

Leggi anche —> Anziana di 90 anni derubata e violentata: arrestato un 26enne

La vittima era residente a Seregno mentre l’uomo, di qualche anno più giovane di lei, è piemontese. Come si sia potuta verificare una simile tragedia resta ancora da chiarire. La coppia, riporta Il Quotidiano Nazionale, sarebbe scivolata nel bacino delle cascate intorno alle 12:30 ma come sia accaduto resta al vaglio degli inquirenti. I carabinieri, infatti, stanno indagando sulle possibili cause che possano aver condotto al sinistro.

Poco dopo la segnalazione di quanto accaduto, sui luoghi si sono precipitate numerose squadre di soccorso per cercare di recuperare i due escursionisti. L’uomo è stato tratto in salvo e trasportato in eliambulanza presso il vicino ospedale.

Leggi anche —> Scontro tra due auto ad un incrocio: drammatico bilancio

Quanto alla donna deceduta, il corpo è stato recuperato dai Vigili del fuoco coadiuvati dalle squadre del soccorso alpino. Purtroppo è stata letteralmente inghiottita dall’acqua dopo aver fatto un volo di circa 10 metri.

Ospedale
(Richard Revel – Pixabay)

Per agevolare le operazioni di recupero sono stati altresì coinvolti i sommozzatori del comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Milano.