Gatti e caldo: consigli per sopravvivere e trascorrere un’estate serena

Nonostante il loro amore per i raggi solari, i gatti potrebbero rischiare la loro vita se esposti ad una situazione di caldo eccessivo, ecco i consigli per sopravvivere all’estate.

Gatti caldo consigli estate
Gatti (Getty Images)

Non tutti sono a conoscenza del folle amore dei felini per il Sole, sebbene sia facile ritrovarsi davanti allo spettacolo di un gatto in contemplazione mentre è in procinto di godersi una gran dose di raggi solari. Eppure, le elevate temperature estive, non sono state definite purtroppo così innocue per questi animali. I quali, seppur propensi per loro natura all’esposizione solare, rischiano di esporsi al contempo ad un significativo colpo di calore, che potrebbe però causare terribili conseguenze per la loro salute.

Per evitare che ciò accada, dunque, basterebbe seguire alcuni preziosi consigli stilati da esperti nel settore. In primis è bene conoscere i sintomi di questo status d’allarme derivato da un’esposizione troppo prolungata e quali siano le zone più delicate di questi esemplari.

Leggi anche —>>> Cani e Gatti, l’amore esiste: le razze che vanno perfettamente d’accordo

Gatti, sopravvivere all’estate ed al caldo: è possibile, i consigli

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @musetti_animaletti

Potrebbe interessarti anche —>>> Panico: Famiglia di anatre attraversa in autostrada – il VIDEO esilarante

Come i loro padroncini, che distinguibili da un incarnato delicato rischiano di essere soggetti ad una spiacevole scottatura, anche gli esemplari di gatto con un pelo dalla tinta più chiara si trovano nella stessa situazione, e perciò occorre porre loro una maggiore attenzione sulla durata della loro esposizione. I punti più sensibili, inoltre, si possono riscontrare nelle orecchie e nel naso.

I metodi per risolvere il problema alla base sono i seguenti. Potreste lasciare che il gatto si accomodi in un ambiente più fresco e mite, rispetto alle elevante temperature esterne. Soprattutto se all’esterno non ha una posizione d’ombra su cui fare riferimento. Al contempo potreste tentare di stemperare la situazione con un mezzo di refrigerazione a vostra scelta. In assenza di tali mezzi potreste portare, invece, per una pavimentazione o un’intero vano tendenzialmente più fresco della vostra abitazione ( es. la toilette). Assicuratevi che il vostro gatto resti idratato. Specialmente nelle ore più calde. Ed evitate di far lui compiere azioni troppo energiche negli orari da bollino rosso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @musetti_animaletti

Infine, potreste anche tenere a mente di quanto i felini amino le correnti d’aria leggere, e quindi di come possano riprendere la loro temperatura ideale semplicemente accostandosi al davanzale di una finestra del vostro appartamento, prestando però sempre attenzione alla sua sicurezza.