Spagna – Svizzera, è finita a San Pietroburgo: c’è la prima semifinalista – VIDEO

Svizzera – Spagna, è ufficialmente finito il primo match dei quarti: decretata la squadra che volerà in semifinale. Il risultato

Svizzera Spagna
Svizzera – Spagna (Getty Images)

Il primo match dei quarti di finale degli Europei 2021 si è disputato presso lo Stadio di San Pietroburgo (Russia), a partire dalle ore 18.00. Una fra la Spagna e la Svizzera si è guadagnata le qualificazioni alle semifinali della competizione sportiva, la cui conclusione si fa sempre più vicina.

La squadra di Luis Enrique affrontava con un 4-3-3 il club di Petkovic, in campo con un 3-4-1-2. All’8′ la partita era già entrata nel vivo: Jordi Alba colpisce al volo di sinistro e, complice una deviazione di Zakaria, spiazza il portiere Sommer segnando l’1 a 0.

Al 23′ entra Ruben Vargas a sostituire l’infortunato Breel Embolo. Al 34′ Manuel Akanji colpisce il pallone di testa da calcio d’angolo, ma sfiora il palo. Il primo tempo si conclude con il vantaggio della Spagna, che ne approfitta per un cambio: esce Pablo Sarabia ed entra Daniel Olmo.

Al 54′ arriva il secondo cambio per la Spagna: Luis Enrique sostituisce Alvaro Morata con Gerard Moreno. Al 67′ la Svizzera subisce la prima ammonizione, con Silvan Widmer che commette fallo pestando il piede di Sergio Busquets. Nel minuto seguente, a seguito di uno sfortunato rimpallo, Freuler si ritrova il pallone sui piedi in area di rigore: serve Shaqiri che mette a segno il gol del pareggio (68′).

Al minuto 77 arriva il rosso diretto per Remo Freuler, a seguito di un’entrata scomposta ai danni di Gerard Moreno: la Svizzera si ritrova a giocare con un uomo in meno.

Doppio cambio per la Svizzera. All’81’ escono Shaqiri e Seferović, che lasciano il posto a Sow e Gavranović. Ora la Svizzera dovrebbe schierarsi con un 4-4-1.

Al 91′ esce Koke ed entra Marcos Llorente per la Spagna. Parallelamente, per la Svizzera esce Zuber, sostituito da Fassnacht.
Al 93′ ammonito Laporte.

Dopo 4 minuti di recupero, Michael Oliver fischia la fine dei tempi regolamentari. Si va ai supplementari.

Iniziano i supplementari. Al minuto 92′ incredibile occasione per la Spagna. Jordi Alba crossa il pallone al centro per Gerard Moreno, che a due passi manca la porta.

Doppio cambio per gli Elvetici al 100′: entrano Mbabu e Schär al posto di Zakaria e dell’ammonito Widmer.

Finisce il primo tempo supplementare sull’1 a 1. Stessa sorte per il secondo tempo supplementare.

La partita si decide ai calci di rigore.

0-0 Busquets (SP) NO GOL

1-0 Gavranovic (SV) GOL

1-1 Olmo (SP) GOL

1-1 Schar (SV) NO GOL

1-1 Rodri (SP) NO GOL

1-1 Akanji (SV) NO GOL

1-2 Moreno (SP) GOL

1-2 Vargas (SV) NO GOL

1-3 Oyarzabal (SP) GOL

NON PERDERTI ANCHE —> Euro 2020, l’Italia vola ai quarti: si decide ai supplementari

Svizzera – Spagna, il tabellino

Svizzera Spagna
Svizzera – Spagna (Getty Images)

NON PERDERTI ANCHE —> L’Italia incontrerà il Belgio: le possibili insidie per gli uomini di Roberto Mancini

RETE: 8′ Zakaria (AG) (SP), ’68 Shaqiri (SV).

SVIZZERA (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Widmer, Freuler, Zakaria, Zuber; Shaqiri; Embolo, Seferovic. All. Petkovic.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Pau Torres, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Morata, Sarabia. All. Luis Enrique.

ARBITRO: Michael Oliver.

AMMONITI: Silvan Widmer (SV), Aymeric Laporte (SP).

ESPULSO: Remo Freuler (SV).

Svizzera Spagna
Svizzera – Spagna (Getty Images)

Presso lo Stadio di San Pietroburgo si è decisa la prima partita dei quarti di finale, che ha visto trionfare la Spagna per 1-3 ai calci di rigore. Il club di Luis Enrique vola a Wembley pronto ad affrontare l’Italia, nel match in onda martedì sera alle ore 21.00.