Esplosione in una villetta bifamiliare: morto un 59enne, tre feriti

La scorsa notte, un’esplosione ha provocato il crollo di una villetta a Montemezzo di Valfabbrica (Perugia): il bilancio è di un morto e tre persone ferite.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Un morto e tre feriti, questo il tragico bilancio dell’esplosione di una villetta bifamiliare durante la scorsa notte a Montemezzo di Valfabbrica (Perugia). Per ragioni ancora al vaglio dei tecnici e delle forze dell’ordine, si è verificato uno scoppio all’interno del primo piano della villetta che ha provocato il successivo crollo del solaio interessando anche l’appartamento sottostante. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale medico del 118 ed i carabinieri.

Perugia, esplosione in una villetta bifamiliare: morto un 59enne, ferite tre persone

Dramma la scorsa notte, tra mercoledì 7 e giovedì 8 luglio, in località Montemezzo nel comune di Valfabbrica, in provincia di Perugia.

Ambulanza
Ambulanza (Niko – Adobe Stock)

Un’esplosione all’interno di una villetta bifamiliare ha provocato la morte di un uomo di 59 anni di origine indiana ed il ferimento di altre tre persone. Dalle prime informazioni, riportate dalla redazione di Perugia Today, intorno a mezzanotte al primo piano della villetta, dove viveva la vittima con un’altra persona, si sarebbe verificata una deflagrazione che ha provocato il crollo del solaio e di due facciate della struttura.

Leggi anche —> Tir finisce in un fossato e prende fuoco in autostrada: morto un autotrasportatore

In pochi minuti sul posto, allertati dai residenti in zona, sono arrivati diversi mezzi dei vigili del fuoco e del 118 che hanno avviato le operazioni di soccorso. I pompieri, hanno domato le fiamme ed hanno estratto dalle macerie il 59enne, per cui ogni tentativo di rianimazione si è rivelato inutile. Ferite le altre tre persone che vivevano nell’edificio: la compagna della vittima e la coppia, di origine straniera, che abitava al piano sottostante. Non si conoscono ancora le loro condizioni.

Leggi anche —> Rompe un vetro per rientrare in casa: uomo muore dissanguato

Carabinieri
Carabinieri (canbedone – Adobe Stock)

Da chiarire le cause che hanno provocato lo scoppio, circostanza ora al vaglio dei carabinieri, intervenuti sul posto insieme ai soccorsi, e dei tecnici dei vigili del fuoco. Dai primi riscontri, riferisce Perugia Today, pare che la deflagrazione possa essere stata originata da una perdita di Gpl che alimentava la villetta.