Allievo agente di polizia si suicida nella casa dei genitori

Lo studente avrebbe dovuto iniziare la sua carriera a settembre: l’estremo gesto risale a questo lunedì (19 luglio).

francia, Allievo agente di polizia si suicida nella casa dei genitori
polizia nazionale (Getty Images)

Dramma nel dipartimento francese dell’Essonne: un ragazzo di 19 anni si è suicidato nella casa dei genitori. A riferirlo sono i media locali: la tragedia si è consumata nella mattinata di lunedì 19 luglio, quando la vittima si è tolta la vita nell’abitazione familiare con un’arma da fuoco d’epoca. A seguire maggiori dettagli.

LEGGI ANCHE >>> 13enne ucciso, smembrato e nascosto al’interno di una borsa

Il commovente tweet della Polizia Nazionale

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Imprudenza costa la vita ad un uomo: dilaniato sotto gli occhi degli amici

Lunedì mattina (19 luglio) il 19enne, futuro allievo agente di polizia presso il centro di formazione regionale della Polizia Nazionale a Draveil, non si è presentato al programma relativo alla 129sima promozione. In seguito, il drammatico rinvenimento: lo studente è stato trovato privo di sensi nella casa dei genitori a Brétigny-sur-Orge, nella regione dell’Île-de-France. Il futuro poliziotto avrebbe dovuto iniziare la sua carriera il prossimo settembre.

Secondo quanto riporta la dichiarazione ufficiale della polizia, l’estremo gesto del giovane sarebbe legato a “problemi personali“. Il tweet pubblicato lunedì sera dall’account ufficiale della Polizia Nazionale ha reso omaggio alla giovane recluta. Nel messaggio si legge: “La Polizia Nazionale è profondamente sconvolta per il suicidio di uno dei suoi studenti assistenti di polizia assegnato al centro di formazione regionale della polizia nazionale di Draveil. Il nostro pensiero va ai suoi genitori, ai suoi parenti e ai suoi compagni di classe.”

L’ultimo lutto all’interno della gendarmeria nell’Essonne risale al 26 maggio con la morte di un poliziotto di 49 anni. L’alto funzionario, “il più riconosciuto e medagliato dell’Essonne”, si è ucciso nella sua vettura con la sua arma di servizio: il suo corpo è stato ritrovato al volante dell’abitacolo lungo una banchina della Loira. Secondo quanto riferiscono i notiziari francesi, all’agente, padre di due bambini, non era più stato assegnato un posto al centro di formazione regionale (CRF) di Draveil dal mese di marzo.

Polizia francese
Polizia francese (Getty Images)

Secondo le stime di Le Parisien, dalla metà degli anni ’90 in Francia si sono suicidati oltre 1.100 agenti di polizia, una media di 44 all’anno.

Fonte: Actu 17