41 anni fa Mina disse addio: la verità del grande abbandono

La più nobile artista di tutti i tempi, meglio conosciuta col nome d’arte di Mina aveva i suoi buoni motivi per dire addio: i dettagli.

Mina, una voce soave in concerto
Mina, una voce soave in concerto (Instagram)

Nonostante fossero passati ben 41 anni dall’ultima apparizione in un concerto di Mina, il popolo delle grandi occasioni grida ancora in maniera nostalgica il suo nome.

La “voce dorata” di Cremona ha deciso una volta per tutte di porre fine agli eventi in pubblico che la resero unica ed inimitabile nel palcoscenico della musica. Dovunque andava riusciva a far clamore grazie alle sue innate doti diaframmatiche.

Alcuni dei suoi fan più intimi erano soliti prenotare i tickets pre-concerto, in programma negli anni a venire. Il figlio della cosiddetta “Tigre di Verona” raccontava con stupore ed orgoglio ciò che accadeva tra la gente ammassata, in attesa del grande spettacolo.

Insomma potrete soltanto immaginare il “colpo a freddo” provato dai tanti sostenitori, quando la diretta interessata decise di “battere in ritirata“, da un momento all’altro

GUARDA QUI>>> Karina Cascella in Sardegna in un giardino è bellissima – FOTO

Mina, 41 anni dopo l’addio: il vero motivo della dipartita

GUARDA QUI>>> Carolina Stramare sfida Diletta Leotta: chi è la più bella? Tifosi in delirio FOTO

Non c’è stato verso ne modo di concepire il vero motivo dell’abbandono dal palcoscenico delle grandi occasioni dell’artista più amata di sempre.

Parliamo della straripante Mina, la cantante dalla voce sublime che gettò gli appassionati nello sconforto più totale, in seguito ad una decisione estrema. All’inizio, i fan, non avendo avuto notizie a riguardo cercavano in tutti i modi di giustificare la sua assenza dai concerti.

L’ultima volta risale addirittura nel 1978, anno in cui Mina avrebbe dovuto intrattenere gli spettatori in diretta “live”, in occasione dell’ennesimo evento epico della sua straordinaria carriera, il concerto di “Bussoladomani” di Viareggio.

Soltanto dopo quasi mezzo secolo, gli addetti sono riusciti a smascherare i difficili meccanismi dietro quel forfait così inaspettato.

Ebbene da quel momento in poi, l’imbattibile “Tigre di Cremona” decise di mettere fine ai concerti di massa, a causa di una reiterata broncopolmonite.

Un ritratto di Mina
Un ritratto di Mina (Foto Instagram)

Quello fu il momento più triste per i suoi sostenitori che dovettero accettare la decisione di Mina, di vivere una vita più serena, lontano da altre, eventuali complicazioni, che avrebbero potuto avere insanabili ripercussioni anche sul suo cammino di vita.