Uomo trovato morto nel sottoscala del condominio: il corpo scoperto dal fratello

Nella mattinata di ieri un uomo è stato trovato morto dal fratello nel sottoscala del condominio dove i due abitavano a Porto Potenza, frazione di Potenza Picena (Macerata).

Soccorsi
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Un uomo di 47 anni è stato trovato privo di vita nel sottoscala del palazzo dove viveva a Porto Potenza, frazione di Potenza Picena (Macerata). A fare la tragica scoperta il fratello che, non trovandolo in casa, era andato a cercarlo. Immediato l’intervento dei soccorsi del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 47enne. Dai primi accertamenti, pare che l’uomo possa essere stato stroncato da un malore improvviso. Sul posto anche i carabinieri.

Macerata, 47enne trovato morto nel sottoscala del condominio: il corpo scoperto dal fratello

Un malore mentre si trovava nel sottoscala del condominio, dove si recava per stare in pace. Questo il tragico destino di un uomo, deceduto nella mattinata di ieri, mercoledì 8 settembre, a Porto Potenza, frazione del comune di Potenza Picena, in provincia di Macerata.

Carabinieri
Carabinieri (irontrybex – Adobe Stock)

A rinvenire il cadavere dell’uomo, un 47enne affetto da problemi mentali, scrive la redazione de Il Resto del Carlino, il fratello che viveva insieme a lui in un palazzo in via Duca degli Abruzzi. Quest’ultimo, rientrato in casa non aveva trovato il 47enne ed era sceso in strada a cercarlo, ma senza successo. L’uomo si è poi recato nel sottoscala del condominio ritrovando il corpo ormai privo di vita del fratello.

Leggi anche —> Scontro tra monopattino e auto ad un incrocio: morto un 34enne

Scattato l’allarme, presso l’abitazione si è precipitata l’equipe medica del 118 che ha provato a rianimare il 47enne, ma ogni tentativo si è rivelato inutile. I sanitari hanno quindi constatato il decesso.

Leggi anche —> Entra in acqua e accusa un malore: morto un uomo di 56 anni

Dai primi riscontri, riferisce Il Resto del Carlino, pare che l’uomo possa essere stato colto da un malore fatale, forse un arresto cardio-respiratorio.

Soccorsi
Soccorsi (wellphoto – Adobe Stock)

 

Sopraggiunti sul posto anche i carabinieri di Civitanova per gli accertamenti di rito. La salma, scrive Il Resto del Carlino, secondo quanto stabilito dalla Procura della Repubblica di Macerata, è stata trasferita presso l’obitorio di Civitanova. Qui potrebbe essere effettuata l’ispezione cadaverica.