Scomparsi | Irene Cristinzio, svanita nel nulla durante una passeggiata

Irene Cristinzio è scomparsa da Orosei (Nuoro) l’11 luglio del 2013: avrebbe dovuto allontanarsi solo per una breve passeggiata, ma non fece mai più ritorno.

Irene Cristinzio
Irene Cristinzio (screenshot Chi l’ha visto?)

Una mattina come tante quell’11 luglio 2013 per Irene Cristinzio. Come di consueto, l’insegnate in pensione, uscì di casa per la sua passeggiata nella campagna che accoglieva la sua abitazione. “Ci vediamo alle 8:30” disse, perché a quell’ora si sarebbe dovuta vedere con suo figlio. Ma la porta della sua casa di Orosei (Nuoro) non l’apri mai più. Da quel momento Irene non fece mai più ritorno.

Irene Cristinzio scomparsa da Orosei (Nuoro) l’11 luglio del 2013

Aveva 64 anni al momento della scomparsa Irene Cristinzio. Per una vita aveva lavorato come insegnante ed, andata ormai in pensione, svolgeva una vita serena.

Irene Cristinzio
Irene Cristinzio (screenshot Chi l’ha visto?)

Una vita fatta di famiglia, casa e consuete passeggiate nelle campagne che avvolgevano la sua abitazione di Orosei (Nuoro). Nulla poteva far presagire che l’11 luglio del 2013 la donna sarebbe stata vista per l’ultima volta dai suoi cari.

Leggi anche —> Scomparsi | Carmine Di Santo: un caso archiviato e rimasto irrisolto

Irene quella mattina uscì di casa dicendo che alle 8:30 sarebbe rientrata per vedersi con suo figlio. Portò con sé solo i suoi due telefoni cellulare, lasciando ogni altro effetto personale. Le ore, però, passarono inesorabili e di lei neppure l’ombra, per tale ragione la famiglia attivò la macchina delle ricerche purtroppo senza avere alcun riscontro.

Immediatamente vennero scandagliati mare e fiumi, ma di Irene non vi era traccia. Infruttuosi i tentativi di raggiungerla telefonicamente: entrambi i dispositivi che aveva con sé risultavano irraggiungibili. Ma cosa le sarebbe accaduto? È come se Irene fosse stata inghiottita dalla terra.

Leggi anche —> Scomparsi | Maria Floriana Del Pizzo: le strane indicazioni su un indirizzo

Gli inquirenti non riuscirono a rinvenire alcuna traccia, nessun tipo di elemento che potesse quantomeno suggerire la possibile piega che avevano preso gli eventi.

Nel 2018 il Gip del Tribunale di Nuoro archiviò il caso. Purtroppo non fu possibile portare avanti una linea di indagini che desse spiegazioni sull’accaduto.

La famiglia di Irene non ha mai smesso di cercare risposte in ordine alla sua scomparsa. Si tratta di uno di quei casi dove il buio avvolge ogni cosa. Ad occuparsi del giallo anche la redazione di “Chi l’ha visto?” che purtroppo nonostante l’impegno profuso non è riuscita a far ottenere la svolta tanto sperata. Giunsero alcune segnalazioni, ma rimasero senza riscontro.

Tribunale
(Getty Images)

Sui social i cari dell’insegnante in pensione hanno aperto una pagina titolata “Ritroviamo Irene” dalla quale partono numerosi appelli.