Incidente mentre lavora sul ghiacciaio: morto un operaio di 58 anni

Un operaio di 58 anni è deceduto dopo essere stato travolto da un macchinario mentre lavorava sul ghiacciaio Presena, nella provincia di Trento. 

Elisoccorso
(murmakova – Adobe Stock)

Ennesimo incidente mortale sul lavoro in Italia. Questa mattina, un operaio di 58 anni ha perso la vita sul ghiacciaio Presena, nella provincia di Trento. La vittima era impegnato in alcuni lavori di manutenzione sugli impianti di risalita quando improvvisamente è stato travolto da un macchinario. Sul posto sono arrivati i soccorsi che hanno trasportato d’urgenza in elisoccorso l’uomo in ospedale, dove purtroppo è deceduto per i gravi traumi riportati. Intervenuti anche i vigili del fuoco ed i carabinieri.

Trento, incidente sul ghiacciaio Presena: operaio muore schiacciato da macchinario

Questa mattina, martedì 14 settembre, un operaio è deceduto in seguito ad un incidente sul lavoro verificatosi sul ghiacciaio Presena, ghiacciaio del Gruppo della Presanella in provincia di Trento.

Operaio
(Natalia Koroshchenko-Pixabay)

L’uomo, un 58enne residente in Val di Sole, secondo quanto riporta la redazione de Il Giorno, stava facendo dei lavori di manutenzione ad un impianto di risalita del ghiacciaio. Per cause ancora da accertare, il 58enne è stato schiacciato da un macchinario.

Leggi anche —> Grave incidente ad un incrocio: morto un colonnello dell’Aeronautica

Lanciato l’allarme, sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari del 118 ed i vigili del fuoco che hanno avviato le operazioni di soccorso. I soccorritori, dopo le prime cure, hanno trasportato l’uomo in eliambulanza presso l’ospedale Santa Chiara di Trento. Qui i medici, purtroppo, non hanno potuto far nulla per salvargli la vita: l’operaio è deceduto poco dopo l’arrivo al nosocomio per le gravissime ferite riportate.

Leggi anche —> Drammatico incidente sul lavoro in un’azienda agricola: 33enne perde la vita

Intervenuti anche i carabinieri che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica e risalire alle cause dell’incidente costato la vita al 58enne. Da chiarire le ragioni che hanno fatto terminare il macchinario sulla vittima.

Carabinieri rinviano a giudizio
Carabinieri (Getty Images)

Un bilancio quello dei morti sul lavoro in Italia che, purtroppo, si aggrava continuamente. L’ultima vittima nella mattinata di ieri; un operaio di 27 anni è morto dopo che il mezzo sul quale si trovava è stato investito da un camion sull’autostrada A1 tra il casello di Parma e il bivio per l’A15 Parma-La Spezia.