Si schianta in scooter contro le auto parcheggiate: morto un ragazzo

La scorsa notte a Milano, un ragazzo di 20 anni è morto dopo essersi schiantato in scooter contro delle auto parcheggiate in via Canova. Inutili i soccorsi.

Incidente scooter
(Aleksandar – Adobe Stock)

Una vita spezzata a soli 20 anni in un tragico incidente stradale. È accaduto durante la scorsa notte a Milano, in via Canova. Il ragazzo si trovava a bordo del suo scooter che, per cause ancora da determinare con esattezza, si è schiantato contro alcuni veicoli parcheggiati a bordo della carreggiata. Vani i tentativi dei soccorsi giunti sul posto che, dopo aver provato a rianimare la vittima, ne hanno constatato il decesso. Dei rilievi si sono occupati gli agenti della Polizia Locale del capoluogo lombardo.

Milano, perde il controllo dello scooter e si schianta contro le auto parcheggiate: morto un ragazzo

Un ragazzo di soli 20 anni, di cui non è stata resa nota l’identità, ha perso la vita durante la scorsa notte, tra martedì 14 e mercoledì 15 settembre, in un incidente a Milano.

Ambulanza
Ambulanza (Maksim Shebeko – Adobe Stock)

La vittima, secondo le prime informazioni, come riportano i quotidiani locali e la redazione di Fanpage, stava percorrendo via Canova alla guida del suo scooter. Per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, il giovane ha perso il controllo del mezzo che si è schiantato contro delle auto, parcheggiate regolarmente al bordo della strada. Un impatto molto violento che non gli ha lasciato scampo.

Leggi anche —> Grave incidente ad un incrocio: morto un colonnello dell’Aeronautica

Sul luogo del sinistro, sono arrivati tempestivamente i soccorsi del 118. Il personale medico ha provato a rianimare il 20enne, ma alla fine si è dovuto arrendere costatandone il decesso: troppo gravi le ferite riportate nello scontro.

Leggi anche —> Bici contro Suv: 44enne muore in un incidente mentre va a lavoro

Polizia Locale
Polizia Locale di Milano (evannovostro – Adobe Stock)

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale del capoluogo lombardo che hanno condotto i rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente e risalire alle cause che hanno fatto perdere il controllo del mezzo alla vittima. Non è escluso, scrive la redazione di Fanpage, che il giovane possa essere stato colto da un malore alla guida.