Amadeus porta i telespettatori a spasso nel tempo con il nuovo show

Domani Amadeus porterà i telespettatori di Rai1 in viaggio nel tempo con lo show in prima serata “Arena Suzuki ’60 ’70 ’80″ per rivivere tre decenni storici nel mondo della musica italiana e internazionale

Amadeus porta telespettatori a spasso nel tempo nuovo show
Amadeus (Foto di Assunta Servello per Ufficio Stampa Rai)

Domani sarà di scena in diretta dall’Arena di Verona la prima delle due serate condotte da Amadeus. “Arena Suzuki’60 ’70 ’80″ è un vero e proprio viaggio a spasso nel tempo che farà rivivere ai telespettatori la migliore musica nazionale e internazionale degli anni più significativi ed emblematici di tutti i tempi.

I cantanti previsti per domani 25 settembre in prima serata su Rai1 sono: Europe,  Loredana Bertè, Umberto Tozzi, Alan Sorrenti, Orietta Berti, Johnson Righeira, Sandy Marton, Maurizio Vandelli, Samantha Fox, Edoardo Vianello, Tracy Spencer, Sergio Caputo e Spagna.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> “Che belli che siete”, Amadeus e Giovanna Civitillo finalmente ci riescono – FOTO

Per Amadeus sarà la prima volta come conduttore all’Arena di Verona

Amadeus Festival di Sanremo
Amadeus al Festival di Sanremo 2021 (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Sanremo 2022, Amadeus annuncia cambiamenti: le novità della gara che stupiscono

Grandi nomi italiani e internazionali quindi per la prima delle due serate di “Arena Suzuki’60 ’70 ’80″, il secondo appuntamento andrà in onda sabato 2 ottobre.

“Saranno due serate di grande festa per tutti – ha spiegato Amadeus, con alcuni dei protagonisti musicali di questo trentennio che saranno presenti all’Arena dal vivo per far cantare e ballare tutti”.

Il conduttore de “I soliti ignoti” ha poi detto che le serate saranno dedicate sia ai più giovani sia a quelli più in là con gli anni per rivivere vecchie emozioni. Sensazioni bellissime che solo la musica di quegli anni è stata capace di donare. 

“Per me è una grande emozione, un debutto. È la mia prima volta come conduttore all’Arena, pur essendo cresciuto a Verona non è accaduto nella mia carriera, neanche ai tempi del Festivalbar. E tornerò a fare il mio primo lavoro: il disc jockey. Sarà bellissimo e ci divertiremo insieme”, conclude Amadeus molto eccitato all’idea del suo debutto nel mitico tempio italiano della musica.

Amadeus
Il conduttore televisivo Amadeus (Getty Images)

Come spiegato da lui stesso, il presentatore sarà il dj della serata dato che da un consolle metterà i suoi brani preferiti. Le stesse hit che proponeva all’inizio della sua carriera come disc jokey e poi dopo alla radio. Davvero un appuntamento imperdibile per tutto il pubblico del piccolo schermo.