Luciano Spalletti tutte le curiosità sul Cabezòn: moglie, figli, stipendio e non solo

Volete sapere di più o più nel dettaglio sulla vita privata e professionale del mister Luciano Spalletti? Ecco un excursus sul “miglior allenatore” dai suoi inizi ad oggi. 

Luciano Spalletti curiosità figli stipendio
Luciano Spalletti (Getty Images)

Se in molti hanno potuto osservare un suo ritratto alquanto romanzato nella recente serie tv “Speravo de morì prima” dedicata alla vita di Francesco Totti, l’allenatore Luciano Spalletti, soprannominato per un determinato periodo di tempo “Cabezòn“, ha dimostrato a più riprese di essere un professionista determinato e senza peli sulla lingua, ma anche un uomo armato di contagiosa simpatia ed umanità.

Spalletti nasce sotto il segno dei Pesci, il 7 marzo 1959 a Certaldo, piccolo comune della penisola situato in provincia di Firenze. L’inizio ufficiale della sua carriera in campo, a metà degli anni ’80, è firmato dalla squadra dilettantistica del Castelfiorentino. Successivamente, sempre nel ruolo di centrocampista, continuerà con lo Spezia, concludendo la sua esperienza da giocatore nel ’93 con l’Empoli.

Leggi anche —>>> Simone Inzaghi curiosità, moglie, figli e quel soprannome “vietato” del mister nerazzurro

Luciano Spalletti tutte le curiosità sul Cabezòn: moglie, figli, stipendio e…

Luciano Spalletti curiosità figli stipendio
Luciano Spalletti (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche —>>> Napoli-Torino 1-0 le pagelle e il tabellino: Osimhen regala 3 punti d’oro agli azzurri

Si chiude dunque la parentesi d’esperienza diretta su campo per dar vita alla figura ad oggi più conosciuta dello Spalletti allenatore. Con uno scherma di gioco preferito, del 4-2-3-1, Luciano vuole ricominciare proprio da dove ha concluso, salvando la situazione all’epoca del team toscano degli azzurri. Una breve sosta con la Sampdoria, poi mira alle redini del Venezia, due volte con l’Udinese, e alla fine del 2001 con l’Ancona. Una delle tappe più salienti della sua carriera è sicuramente quella con la A.S. Roma. Qui si potrà ricordare un rapporto d’amore e odio, forte sintonia e latente incomprensione con il suo Capitano. A metà della sua esperienza con i giallorossi il mister cambierà rotta diventando mentore dello Zenit nel 2009, per poi tornare ancor più agguerrito sui suoi passi per un solo anno nel 2016. Prima di firmare con il Napoli, a maggio di quest’anno, guiderà il team dei nerazzurri per tre annualità.

Sullo stipendio, facendo riferimento agli ultimi accordi stretti con la SSC NAPOLI a partire dallo scorso luglio, pare che Spalletti riceva un totale di 2,8 milioni netti.

Luciano Spalletti curiosità figli stipendio
Luciano Spalletti e Fabio Capello, Roma – Juventus (Getty Images)

Luciano è sposato con Tamara Angeli. Assieme alla moglie condivide attivamente la sua passione per la natura e per il buon vino, ed ovviamente l’amore per i loro tre figli: Samuele, il primogenito ora laureato e venticinquenne, poi il più piccolo e musicista di casa Federico ed infine la dolce Matilde.