“GF Vip”, Alfonso Signorini gelato dalla concorrente: “Ti ho detto basta”

Questa sera al GF Vip Alfonso Signorini oggi ha chiesto a Katia Ricciarelli e a Jo Squillo di chiarirsi: il loro faccia a faccia è sfociato in qualcosa di davvero inaspettato 

Jo Squillo
Jo Squillo (Foto Instagram)

La puntata del Grande Fratello Vip è partita come una bomba ad orologeria, questa sera. Alfonso Signorini ha deciso di mettere una davanti all’altra Katia Ricciarelli e Jo Squillo, che hanno litigato furiosamente quando si sono scontrate durante le nomination alla fine della scorsa puntata. Katia ha deciso di nominarla e le due hanno cominciato a discutere per delle cose che sono accadute nel corso del loro percorso nella casa, ma non c’era tempo per affrontare l’argomento motivo per cui il conduttore ha deciso di rimandare a questa sera.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — > “Che tempo che fa”, Ed Sheeran durante l’intervista svela la macabra notizia: “L’ho scoperto stamattina”

GF Vip, Katia Ricciarelli e Jo Squillo ai ferri corti

Il chiarimento non è partito affatto con il piede giusto: Jo è rimasta quasi tutto il tempo in silenzio mentre Katia elencava tutte le sue incoerenze. Ad aggiungerci il carico da novanta è stata Adriana Volpe, che anche con dolcezza, ha voluto dare un consiglio alla più giovane delle due donne: “Jo, quando dici che hai una lista di cose che non ti vanno bene dei tuoi coinquilini, dimostri una grande tempra però queste cose le devi dire altrimenti sarai soltanto criticata. Inizia a dirle e vedrai che sarai molto più apprezzata“. Jo ha risposto dicendo che la lista di cui parlava sono una serie di piccole cose che ha notato nel corso di questo suo percorso nella casa. Katia a questo punto, ha chiesto più volte ad Alfonso Signorini di interrompere il loro confronto perché non riusciva più ad andare avanti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — > Barbara D’Urso ed il nuovo programma, la sua amica spiffera tutto

Gf vip
Alfonso Signorini (foto da Instagram)

Alfonso ha deciso di accogliere la richiesta della concorrente e di rimandarle nella casa, consapevole del fatto che i due ad oggi non abbiano alcuna intenzione di fare pace.