Investita da un furgone mentre cammina in strada: morta ragazza di 27 anni

Ieri sera a Montalto Uffugo, in provincia di Cosenza, una ragazza di 27 anni è morta dopo essere stata travolta da un furgone.

Ambulanza
(Getty Images)

Una ragazza di 27 anni è morta ieri sera dopo essere stata travolta da un furgoncino a Montalto Uffugo, in provincia di Cosenza. La vittima stava percorrendo a piedi, insieme ad alcuni familiari, la strada che conduce dalla frazione di Settimo a Montalto quando improvvisamente un veicolo l’ha centrata in pieno scaraventandola sull’asfalto. Sul posto sono arrivati i soccorsi che hanno trasportato la giovane in ospedale, dove purtroppo è deceduta per le gravissime ferite riportate. Questa mattina i carabinieri i carabinieri hanno posto agli arresti domiciliari un 31enne che si ritiene fosse alla guida del furgoncino.

Cosenza, ragazza di 27 anni travolta e uccisa da un furgone: arrestato un 31enne

Tragedia ieri sera, lunedì 8 novembre, a Montalto Uffugo, comune in provincia di Cosenza. Una ragazza di soli 27 anni è stata travolta e uccisa da un furgone.

Carabinieri
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock)

La vittima, di cui non è stata resa nota l’identità, riporta l’agenzia Ansa, stava camminando, in compagnia di alcuni suoi familiari, lungo la strada che collega il comune nel cosentino alla frazione di Settimo. Improvvisamente è sopraggiunto un furgoncino che ha investito la 27enne scaraventandola sull’asfalto. Il conducente del mezzo ha proseguito la propria corsa senza prestare soccorso.

Leggi anche —> Travolta dal trattore guidato dal padre: ragazza muore mentre lavora in un terreno

Tempestivo l’intervento dello staff medico del 118 che ha prestato le prime cure alla ragazza e l’ha trasportata d’urgenza presso l’ospedale Annunziata di Cosenza. Qui i medici hanno provato a salvarle la vita, ma poco dopo l’arrivo in pronto soccorso il cuore della 27enne ha smesso di battere: troppo gravi le lesioni riportate nell’investimento.

Leggi anche —> Perde il controllo del camion e precipita in una scarpata: morto un uomo

I carabinieri, sopraggiunti sul luogo della tragedia, hanno immediatamente avviato le indagini per rintracciare il pirata della strada. Questa mattina, scrive l’Ansa, le forze dell’ordine hanno individuato il presunto responsabile: un 31enne residente a Montalto Uffugo che è stato posto alla misura degli arresti domiciliari.

Soccorsi
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

L’uomo, riferisce l’Ansa, avrebbe dichiarato agli investigatori di non essersi accorto di aver investito la ragazza, ma di aver sentito un tonfo pensando di aver preso una buca.