Sigaretta prima di dormire diventa fatale per una donna: la terribile vicenda

Una donna è stata trovata morta asfissiata all’interno della propria abitazione: si era accesa una sigaretta che ha innescato un incendio.

Sigaretta
(Alexas_Fotos – Pixabay)

Nulla hanno potuto i soccorsi una volta sopraggiunti presso la sua abitazione. Per una donna di 96 anni, infatti, non c’è stato nulla da fare. L’anziana come faceva sempre, si era accesa una sigaretta prima di addormentarsi, purtroppo – però- quella routine si è dimostrata letale. Si sarebbe addormentata e all’interno del suo appartamento di San Giuliano Terme (Pisa) il mozzicone avrebbe innescato un incendio.

Pisa, donna si addormenta fumando una sigaretta: morta a seguito di un incendio

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (andrea – Adobe Stock)

Si sarebbe addormentata mentre fumava una sigaretta, così il mozzicone sarebbe divenuto l’innesco dell’incendio che non le avrebbe lasciato scampo. Questo, riporta la redazione di Leggo, quanto accaduto nella giornata di sabato 13 novembre ad una donna di 96 anni a San Giuliano Terme (Pisa).

L’anziana era solita, prima di mettersi a letto, di accendersi una sigaretta. Purtroppo, però, quell’abitudine l’avrebbe uccisa. Il sonno l’avrebbe raggiunta prima che potesse spegnerla ed è così che il mozzicone sarebbe diventato una miccia facendo divampare le fiamme all’interno della camera da letto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lutto nel mondo del calcio: ex centrocampista stroncato da un male incurabile

Immediato sul posto l’arrivo dei sanitari nonché dei Vigili del Fuoco che tuttavia nulla hanno potuto per salvare la vita alla 96enne morta per asfissia. A lanciare l’allarme il nipote il quale, ogni sera, prima di rincasare passava a salutare l’anziana zia per verificare che stesse bene.

Una volta raggiunto l’appartamento si sarebbe subito accorto, riferiscono i colleghi della redazione di Leggo, che dalla porta usciva del fumo. Capendo come all’interno della casa stesse accadendo qualcosa di drammatico, avrebbe immediatamente chiamato aiuto. Stando ad una prima ricostruzione, l’incendio si sarebbe sviluppato solo all’interno della camera da letto, tanto che per spegnere il rogo, i Vigili del Fuoco avrebbero impiegato pochissimo tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Travolta da un’auto mentre attraversa la strada: morta madre di due bambini

Ambulanza
Ambulanza (Marcodotto – AdobeStock)

Pur essendo circoscritto, però, e pur avendo domato le fiamme in tempi strettissimi, per la donna non ci sarebbe stato nulla da fare. I sanitari, intervenuti sui luoghi, nulla hanno potuto se non constatare l’avvenuto decesso per asfissia dell’anziana 96enne.