Pulizia del frigo, metodo fai da te per eliminare i cattivi odori

Pulire il frigo è fondamentale, sia per mantenere l’igiene che per evitare l’impregnarsi di cattivi odori, vediamo come rimediare a possibili inconvenienti 

Frigo
Frigo (Pixabay)

Sembra facile pulire il frigorifero, ma in realtà non è così. Esistono vari metodi e prodotti per pulire a fondo il frigo, ma non tutti sono efficienti e in grado di rimuovere gli odori cattivi. Intanto partiamo dal presupposto che il frigo andrebbe pulito una volta al mese, specialmente se si conservano spesso cibi freschi che contribuiscono alla proliferazione di batteri. Vediamo come fare per pulire a fondo il frigo.

Metodi per pulire il frigorifero ed eliminare gli odori

Bicarbonato
Bicarbonato (Pixabay)

Come prima cosa dovremmo svuotare completamente il frigo e intanto controllare le date di scadenza degli alimenti. Successivamente dovremmo anche smontare tutti i ripiani e anche il cassettino in fondo. Si può quindi procedere alla pulizia, molti parlano dell’aceto come metodo naturale per pulire il frigo, poiché ha proprietà antibatteriche. Questo è vero ma non sempre funziona su tutte le superfici. Meglio quindi affidarsi sempre a detergenti specializzati per il tipo di elettrodomestico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Flavio Insinna, il lutto che ha stravolto la vita del conduttore: “Proverò a farmi forza”

In linea di massima tutto ciò che è vetro o plastica può essere anche pulito con l’aceto, ma la gomma no perché potrebbe corrodere. Per raggiungere bene ogni minima parte del frigo e pulirla bene, si consiglia l’utilizzo di uno spazzolino morbido. Non utilizzare mai spugnette abrasive.

Le guarnizioni devono sempre essere pulite bene, specialmente nelle scanalature in mezzo alla gomma dove si annida molto sporco. In questo caso munirsi dello spazzolino e strofinare bene. Asciugare poi sempre con delicatezza perché questa zona è delicata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Sophie Codegoni, la FOTO in intimo che ti stravolge la giornata: mai visto un fondoschiena così…

Esistono diversi detergenti utili per pulire il frigo all’interno, di solito sono tutti antibatterici ed eliminano gli odori. Scegliere il detergente preferito e procedere. Eventualmente per chi vuole un prodotto a basso impatto ambientale, si può anche utilizzare il bicarbonato, unito all’acqua darà vita ad un prodotto efficace. Il dosaggio è di un cucchiaio di bicarbonato per mezzo litro d’acqua. Se lo sporco non dovesse venire via, basta aggiungere altro bicarbonato.

Aceto
Aceto(Pixabay)

Per quanto riguarda gli odori cattivi del frigo, esistono anche deodoranti e purificatori di ozono per questo elettrodomestico che eliminano gli odori. Anche il carbone attivo ha questo principio. Utile per questo problema è anche un bicchiere d’aceto posizionato in frigo per eliminare gli odori e disinfettare. A questo scopo sono utili anche il limone e la patate sbucciata e lasciata in frigo.