Alimentazione vegana, è tutt’oro quel che luccica? Probabilmente, si

Da anni circolano notizie false sulla dieta vegana, sono state dette tante cose che non corrispondono ala verità, scopriamo quali sono

verdure
Verdure (Foto di Jill Wellington da Pixabay)

Continua a circolare l’idea diffusa che l’alimentazione vegetale sia costosa, carente di proteine, di calcio e ferro. Che sia poi troppo ricca di carboidrati e che non apporta tutti i valori nutrizionali necessari al corpo. Queste sono alcune delle cose che vengono dette sulla dieta vegana. Scopriamo se è davvero così, oppure se sono solamente falsità.

Notizie false diffuse sull’alimentazione vegana

verdure
Verdure (Foto di PublicDomainArchive da Pixabay)

Cerchiamo di approfondire tutte le notizie diffuse nel corso degli anni sull’alimentazione vegetale. Spesso viene detto che i vegani hanno delle carenze proteiche a causa della scelta di consumare solo verdure e frutta. In realtà però non è affatto così, infatti tutti gli aminoacidi essenziali derivano dal mondo vegetale. Ciò che conta è l’insieme di questi aminoacidi contenuti nella dieta giornaliera e in quella vegetale addirittura superano la quantità richiesta. Questo lo ha svelato la dottoressa Silvia Goggi, specialista in scienze dell’alimentazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>“Eleganza pura” Charlotte Casiraghi tra fascino e seduzione: un corpo “reale”…da favola…- FOTO

Un’altra notizia falsa diffusa su questa alimentazione, riguarda l’assunzione di tanti integratori da parte di chi segue la dieta vegetale. Non è vero. L’unico integratore che un vegano dovrebbe assumere è la B12 che è una vitamina che si trova nel terreno e nello stomaco di alcuni animali. In realtà però anche chi non è vegano a volte deve assumere questo integratore a causa di una mancanza di assorbimento. Il ferro animale è assunto meglio dall’organismo non vegano. Questo è in parte vero, ma perché il ferro risiede nella carne rossa soprattutto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>“X Factor”, anticipazioni: al quinto Live nuovi brani e ospite la super star mondiale

L’assorbimento del ferro vegetale invece avviene in maniera più ampia nei vegani. Un’altra falsità, è che chi è vegano non assume abbastanza calcio perché non mangia i formaggio. Ma il calcio sta nei vegetali che le mucche mangiano, pertanto il vegano lo assume direttamente dalla fonte. Si trova specialmente in sesamo, mandorle e verdure verdi in foglia. Anche gli yogurt vegetali in commercio contengono tanto calcio. Della dieta vegana viene anche detto che fa ingrassare più facilmente a causa dell’eccesso di carboidrati.

verdure miste
Verdure (Foto di RitaE da Pixabay)

In realtà però ha un apporto calorico basso e ha un effetto saziante che fa mangiare di meno. Quindi è il contrario, aiuta a mantenere un peso basso. Un altro falso mito, è che la dieta vegana sia costosa a causa di cibi esotici. Non è vero questo, inoltre molti legumi sono decisamente meno cari della carne. Poi si può prediligere un’alimentazione km 0 senza per forza ricorrere a cibi di paesi esotici. Sono solo scelte diverse.