Benessere a tavola: 5 incredibili benefici dei chiodi di garofano

Antinfiammatorio e antibatterico naturale, il chiodo di garofano conta numerose proprietà benefiche per la salute dell’organismo.

chiodi di garofano
I chiodi di garofano (Foto di PublicDomainPictures da Pixabay)

 

Questi boccioli aromatizzati originari delle isole Molucche, in Indonesia, presentano considerevoli proprietà per la salute dell’organismo. Appartenente alla famiglia delle Myrtaceae, la pianta del Syzygium aromaticum trova ampio uso nelle cucine di tutto il mondo grazie al suo gusto particolarmente intenso; dal sapore pepato con la tipica punta peperita e piccante. Spesso accompagnato allo zenzero o consumato sotto forma di infuso, il chiodo di garofano è una spezia da non sottovalutare: scopriamo insieme il perché menzionando 5 principali benefici. 

NON PERDERTI ANCHE >>> Benessere a tavola: 10 alimenti prebiotici amici della flora intestinale

Chiodi di garofano: 5 incredibili benefici

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sale&Pepe (@salepepe_it)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Benessere e salute: 6 alimenti della felicità contro ansia e stress

  • rimedio contro il mal di denti: ricchi di eugenolo, composto aromatico idrossillato, i chiodi di garofano hanno proprietà antisettiche e analgesiche. Alleviano pertanto il dolore dei denti. Gli specialisti consigliano di consumarli sotto forma di infuso con acqua bollente e utilizzarli in seguito come collutorio su gengive o arcate dentali doloranti.
  • contro le infezioni del tratto urinario: antibatterico naturale, questa spezia particolarmente aromatizzata è consigliata specialmente nei casi di infezioni delle vie urinarie, quali cistiti e calcoli renali: è sufficiente bere un infuso di chiodi di garofano una o due volte al giorno.
  • allevia i dolori allo stomaco: rimedio naturale contro l’alito cattivo, il chiodo di garofano è utile per contrastare i disturbi digestivi. Con l’arrivo dell’inverno e delle festività natalizie è facile esagerare con il consumo di alimenti ipercalorici: questa spezia allieva il gonfiore e l’indigestione: è sufficiente consumarla in una tazza di tè con un cucchiaino di miele, limone o cannella per addolcire il gusto: ottimo mix contro raffreddori e influenza.
  • combatte i reumatismi: grazie al suo principio attivo antinfiammatorio naturale, il chiodo di garofano trovano ampio uso nella medicina indiana. Gli esperti lo consigliano agli atleti agonisti per alleviare i dolori muscolari, ma anche per chi soffre di reumatismi. Si consiglia di massaggiare la zona critica con olio essenziale di chiodi di garofano mescolato all’olio vegetale di mandorla dolce.
chiodi di garofano
Chiodi di garofano (Foto di Zichrini da Pixabay)
  • fa bene alla pelle: Applicato sotto forma di lozione o crema da applicare sul viso, il chiodo di garofano aiuta a purificare i pori e a detergere in profondità la pelle, eliminando così le impurità alla base dell’acne. Può essere utilizzato anche per il trattamento del cuoio capelluto per combattere la forfora e favorire la crescita dei capelli.