Benessere a tavola: i 6 peggiori alimenti per i tuoi denti

Anche l’igiene orale è importante: scopriamo insieme 6 alimenti da consumare moderatamente per proteggere i nostri denti da carie e macchie.

dentifricio fai da te
(Geralt/pixabay)

Anche l’igiene orale è fondamentale per vivere in perfetta salute. La bellezza e il benessere psico-fisico non possono tralasciare un bel sorriso sano, pulito e brillante. Spazzolino, dentifricio e collutorio fanno il loro lavoro; ma non basta. Non sto parlando di filo interdentale: per avere denti chiari e puliti è necessario prestare attenzione anche alla dieta quotidiana. Come sempre, il rimedio è a tavola: basta alimentarsi in maniera equilibrata e con il giusto senso della misura. L’abuso di tabacco, caffè e tisane può rivelarsi davvero nocivo per i nostri denti, ma non solo solo loro i principali nemici del nostro sorriso. Scopriamo insieme 6 alimenti da consumare con moderazione per proteggere denti e gengive da carie, macchie e fastidiosi ascessi.

NON PERDERTI ANCHE >>> Benessere a tavola: 6 incredibili benefici dei ceci

Igiene orale: 6 cibi da consumare con moderazione

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lance Hedrick (@lancehedrick)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Benessere a tavola: 5 incredibili benefici dei chiodi di garofano

  • pane bianco: riso bianco, pasta, pane bianco; in generale tutti i carboidrati raffinati tendono a ingiallire i denti. La causa? L’amido, una molecola appartenente alla famiglia dei carboidrati complessi che, a contatto con la saliva, si trasforma rapidamente in zuccheri lenti, principali responsabili delle carie.
  • pomodori: il pomodoro è un ottimo alimento per il corretto funzionamento dell’organismo. Ricca fonte di vitamina E, vitamina C, betacarotene e licopene (potenti antiossidanti), questo frutto è una tesoriera naturale di benefici per il corpo. Purtroppo sono grandi nemici per i nostri denti. Proprio come gli agrumi, sono alimenti molto acidi; pertanto è bene consumarli con cautela per evitare danneggiamenti allo smalto, lo strato esterno che ricopre i denti. Non bisogna eliminarli dalla dieta, meglio se assaporati contornati da cibi più alcalini, quali banane, avocado o verdure verdi.
  •  caramelle gommose: tutti le adorano, ma quanto sono dannose? In generale, torte, biscotti e altre prelibatezze zuccherine sono i principali nemici della nostra igiene orale. Le caramelle morbide sono ancora più dannose perché si attaccano ai denti. Difficili da rimuovere, gli zuccheri restano per lungo tempo a stretto contatto con lo smalto del dente. Per limitare i danni, ricordati di lavarti bene i denti subito dopo.
  • bibite gassate: riguardo allo scaffale bevande è sempre bene evitare le bibite gassate. Dannose per l’intero organismo, succhi di frutta, bevande energetiche e altre acque minerali profumate sono anche molto acide, e, di conseguenza, corrosive: allerta corrosione per lo smalto.
  • caffé/tè/tisane: insieme al tabacco sono i principali nemici dello smalto. Il consumo regolare id caffé, té o tisane accelera l’ingiallimento dei denti. Queste bevande calde agiscono sulla colorazione esterna dei denti: evita di abusarne per avere un sorriso brillante privo di macchie antiestetiche sullo smalto.
Caffè quanto spendono italiani
Caffè (Getty Images)

 

  • aceto di mele: bevanda poco gustosa per i palati più sopraffini, ma molto rinomata per i suoi benefici ai capelli e alla pelle. Apprezzato specialmente per le sue proprietà disintossicanti, l’aceto di mele è un ottimo alleato della circolazione sanguigna. Attenzione a non abusarne: questo alimento è altamente acido e può corrodere lo smalto dei denti: meglio se consumato diluito in acqua.