Incidente durante la caccia: muore 19enne, era campione del mondo di tiro a volo

Nel pomeriggio di ieri, un ragazzo di 19 anni, campione del mondo di tiro a volo, è rimasto vittima di un incidente durante una battuta di caccia a Montecatini Val di Cecina (Pisa).

Cacciatore
(gsshot – Adobe Stock)

Uno sfortunato incidente durante una battuta di caccia è costato la vita ad un ragazzo di soli 19 anni. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri nelle campagne di Montecatini Val di Cecina, in provincia di Pisa. Il giovane sembra stesse raccogliendo i bossoli al termine della battuta, ma improvvisamente è caduto e dal suo fucile è partito un colpo che lo ha ferito. Subito soccorso, il 19enne è stato trasportato in ospedale, dove purtroppo è deceduto in serata.

Pisa, incidente durante la caccia: muore il campione del mondo di tiro a volo Cristian Ghilli

Ambulanza
(ChiccoDodiFC- Adobe Stock)

Tragedia nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 6 gennaio, nelle campagne di Montecatini Val di Cecina, piccolo comune in provincia di Pisa, dove un ragazzo è deceduto dopo essersi ferito accidentalmente con il proprio fucile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragico incidente nel giorno dell’Epifania: morta una donna, ferito il compagno

A perdere la vita è Cristian Ghilli, 19enne di Ponteginori esperto nel tiro a volo. Il giovane era, difatti, membro della squadra sportiva della Polizia di Stato e pochi mesi fa aveva conquistato il titolo di campione del mondo nello skeet. Stando a quanto riporta Fanpage, Cristian, dopo aver preso parte ad una battuta di caccia insieme ad alcuni amici, stava raccogliendo dei bossoli, ma è caduto a terra. A quel punto dal suo fucile è partito un proiettile che lo ha raggiunto all’addome.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragedia in montagna: giovane escursionista trovato morto in un crepaccio

Gli amici hanno subito lanciato l’allarme e sul posto è arrivato lo staff medico del 118. Il 19enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Cecina. Qui i medici lo hanno sottoposto ad un intervento chirurgico per salvargli la vita, ma ogni sforzo è risultato vano. In serata il cuore di Cristian ha smesso di battere.

Su quanto accaduto indagano i carabinieri della stazione di Ponteginori che stanno svolgendo tutti gli accertamenti per chiarire la dinamica.

Innumerevoli i messaggi di cordoglio per la famiglia del 19enne apparsi sui social dopo la tragedia, tra cui quello pubblicato sulla propria pagina Facebook dalla Fitav (Federazione Italiana Tiro a Volo). “Diamo il nostro saluto commosso – si legge nel post- a un talento strappato troppo presto alla vita, con rispetto, silenzio, cordoglio davanti a una tragedia che lascia tutti sconvolti. Che la terra ti sia lieve, ciao Cristian”.