Terribile incidente stradale: morto giovane calciatore

Stamane il calciatore Ahmet Çalık è morto all’età di 27 anni in seguito ad un terribile incidente stradale avvenuto nel distretto di Hacılar, in Turchia.

Calcio
(Getty Images)

Il mondo del calcio piange la scomparsa di Ahmet Calik, difensore del Konyaspor, deceduto questa mattina in un tragico incidente stradale. Il calciatore 27enne, che ha vestito anche la maglia della Nazionale turca, si trovava alla guida della sua auto che, per cause ancora da accertare, si è schiantata contro il guardrail e successivamente è finita in una scarpata ribaltandosi. Sul posto sono intervenute le squadre di emergenza che non hanno potuto far altro che appurare la morte del giocatore. Innumerevoli i messaggi di cordoglio una volta diffusasi la notizia.

Turchia, terribile incidente stradale: morto il giovane calciatore Ahmet Çalık

Ahmet Calik
Kostas Mitroglou e Ahmet Calik durante Grecia-Turchia nel 2015 (Getty Images)

Siamo profondamente addolorati per la perdita del nostro calciatore Ahmet Çalık, che ha conquistato l’amore dei nostri tifosi e della nostra città sin dal primo giorno in cui è arrivato in squadra. Porgiamo le nostre condoglianze alla famiglia di Ahmet“. Con questo post, pubblicato sul proprio sito, il Konyaspor, club che milita nel campionato turco, ha reso noto il decesso del difensore 27enne Ahmet Çalık.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ue e Italia in lutto: si è spento il presidente del Parlamento europeo David Sassoli

Il giocatore è rimasto vittima di un drammatico incidente avvenuto questa mattina, martedì 11 gennaio, lungo la strada sulla strada Ankara-Niğde nel distretto di Hacılar, in Turchia. Stando alle prime informazioni, come riporta l’emittente locale NTV Spor, Çalık era alla guida della sua auto che, per cause ancora da determinare, ha prima sfondato il guardrail ed poi finita in una scarpata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lutto nel mondo del giornalismo: morta Silvia Tortora, figlia di Enzo

In pochi minuti, sul luogo del sinistro sono arrivati i soccorritori che non hanno potuto far nulla per il calciatore, deceduto sul colpo. Intervenuti anche gli agenti della polizia turca che ora stanno indagando per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Ahmet Çalık era cresciuto nelle giovanili del Gençlerbirliği con cui debutto nel massimo campionato turco durante la stagione 2012/2013. Nel 2017 viene acquistato dal Galatasaray, dove è rimasto per tre anni prima di trasferirsi al Konyaspor. In carriera ha vestito anche la maglia Nazionale turca maggiore con cui ha collezionato 8 presenze ed una rete.

Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi sui social nelle ultime ore. Tra questi anche quello del centrocampista turco dell’Inter Hakan Calhanoglu che sul proprio profilo Twitter ha scritto: “Che tu possa riposare in paradiso, fratello mio”.