Donna trovata morta in casa: fermato il compagno 40enne

Il compagno della donna di 41 anni, trovata morta martedì pomeriggio nella sua casa di Roma, è stato fermato dalla polizia.

Polizia
(Jarretera – Adobe Stock)

Possibile svolta sulla morte della donna di 41 anni, ritrovata senza vita martedì pomeriggio all’interno della sua abitazione di Roma. Nelle scorse ore, la polizia ha fermato il compagno 40enne della donna, la cui versione, fornita agli inquirenti subito dopo il tragico ritrovamento, non sarebbe stata reputata attendibile. Non sono ancora chiare le cause del decesso della 41enne. Sul corpo non sarebbero state trovate tracce di violenza, ma gli investigatori non escludono nessuna pista.

Roma, donna di 41 anni trovata morta in casa: fermato il compagno 40enne

Nel pomeriggio di martedì, una donna di 41 anni, Simona Michelangeli, è stata trovata morta nella sua abitazione, in via Baccio Baldini a Roma.

Ambulanza
(Lionello Rovati – Adobe Stock)

A lanciare l’allarme, scrivono i colleghi de Il Messaggero, il compagno della 41enne. Presso l’appartamento, in pochi minuti, sono arrivati i soccorsi del 118, ma per la donna, rinvenuta supina sul letto, non c’è stato nulla da fare: l’equipe medica ha potuto solo constatarne il decesso. Oltre ai soccorsi, sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato ed i colleghi della Scientifica che hanno avviato tutti gli accertamenti del caso. Dai primi riscontri, non sarebbero stati trovati segni di violenza sul cadavere della donna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si sente male nello studio del pediatra: muore bambina di soli tre mesi

Gli investigatori hanno, dunque, sentito il compagno di Simona, un 40enne, che, riporta Il Messaggero, davanti agli inquirenti si sarebbe più volte contraddetto. Le versioni contrastanti non hanno convinto gli inquirenti che hanno fatto scattare un provvedimento di fermo per presunti maltrattamenti, non per omicidio. La 41enne, che viveva in uno stato di forte degrado, come dimostrato dalle condizioni del suo appartamento, pare abbia subito maltrattamenti in passato: lo scorso anno aveva presentato una denuncia che subito dopo era stata ritirata. Inoltre, stando alle dichiarazioni dei vicini, la coppia litigava spesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente sulla provinciale: muore giovane donna, grave la madre

Polizia Scientifica
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Adesso gli inquirenti stanno aspettando l’esito dell’autopsia sulla salma della donna che dovrà stabilire con esattezza la causa della morte e quello degli esami tossicologici. Non è esclusa nessuna ipotesi, tra queste, scrive Il Messaggero, quella di un decesso in seguito ad un overdose o di un malore.

YES LIFE ON THE ROAD, MANIFESTAZIONE NO VAX E NO GREEN PASS