Sanremo 2022, chi è Highsnob: età, carriera e profili social del concorrente

Highsnob, tutto quello che sappiamo sul rapper che parteciperà al Festival di Sanremo 2022: età, carriera e vita privata.

Highsnob (Instagram)
Highsnob (Instagram)

Il Festival di Sanremo 2022 è alle porte, e il pubblico inizia a farsi qualche domanda su chi siano i più giovani concorrenti in gara. Uno dei personaggi più interessanti di tutti è sicuramente Highsnob, il rapper che duetterà con la collega Hu nel brano “Abbi cura di te”. Un personaggio sicuramente controverso, ecco tutto quello che abbiamo scoperto su di lui!

Highsnob: carriera e vita privata

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da H I G H S N O B (@mikeisaprettyboy)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Michelle Hunziker, la svolta dopo Trussardi: è già innamorata di un altro? L’amara verità

Highsnob è il nome d’arte che ha scelto per se stesso Michele Matera, rapper italiano nato ad Avellino il 2 agosto del 1985, ma cresciuto a La Spezia da una mamma impiegata in un call center e dal papà musicista. Michele ha raccontato di aver iniziato a fare rap partendo dalla strada, avvicinandosi per la prima volta all’hip hop a Milano. Inizia a scrivere brani nel 2009, ma solo nel 2012 li pubblica su YouTube con il nome di M.Rock. Nel 2013 fonda il duo musicale dei Bushwaka con Samuel Heron, e nel 2015 entra in contatto con l’etichetta Newtopia, la stessa con cui lavora anche Fedez. Purtroppo tra i due artisti non scorre buon sangue, e in seguito ad una querela Michele dovette pagare 10mila euro di risarcimento al rapper milanese. Da questo punto in poi Matera decide di andare avanti da solo, e nel 2017 pubblica il brano “La tocco piano”, una delle sue prime opere da solista volta appunto a commentare la diatriba legale con Newtopia.

A inizio dicembre 2021 Highsnob ha dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico, urgentemente necessario per via di alcune complicazioni legate al bipolarismo, ai disturbi del comportamento alimentare, all’azzardopatia e alla depressione, malattie che hanno reso gli ultimi anni del rapper particolarmente intensi e difficili da affrontare. Ad Highsnob è stato diagnosticato il disturbo bipolare nel 2011, e il rapper ha dedicato alla malattia un intero album: “Bipopular”. L’anno scorso, tra gennaio e giugno, Michele si è sottoposto ad una terapia cognitivo-comportamentale, percorso che aiuta il paziente a rimuovere i meccanismi tossici che la psiche crea per evitare di affrontare i problemi reali. Il cantante non si vergogna di nulla, e spesso parla del suo percorso di guarigione sui suoi profili social.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Fedez, la sorpresa a Chiara Ferragni zittisce le voci sulla presunta crisi: le FOTO fanno sognare

Highsnob (Instagram)
Highsnob (Instagram)

Nel 2007, quando aveva 20 anni, Highsnob ha trascorso tre giorni nel carcere di San Vittore. Il motivo pare sia stata una rissa scoppiata in strada tra ragazzini, nella quale il rapper si vide coinvolto. Non si hanno altri dettagli su questo episodio!