Malore durante un giro in mountain bike: muore carabiniere di 54 anni

Un carabiniere di 54 anni è deceduto nel pomeriggio di ieri a Finale Ligure, in provincia di Savona, colpito da un malore durante un giro in bici. Vani i tentativi di soccorso.

Un malore durante un’escursione in bici. È morto così un appuntato scelto dei carabinieri di 54 anni nel pomeriggio di ieri a Finale Ligure, in provincia di Savona.

Carabinieri
(bepsphoto – Adobe Stock)

Il 54enne stava percorrendo in sella alla sua bici la strada dell’Altopiano delle Manie quando sarebbe finito al suolo. Notando il corpo riverso a terra, alcuni passanti hanno fatto scattare l’allarme. In pochi minuti sono arrivati i soccorsi, ma per il militare dell’Arma era troppo tardi. I soccorsi, dopo vari tentativi di rianimazione hanno dichiarato il decesso.

Finale Ligure, malore durante un giro in mountain bike: muore carabiniere di 54 anni

Mountain bike
(brisch27 – Pixabay)

Tragedia nel pomeriggio di ieri, martedì 8 febbraio, a Finale Ligure, comune in provincia di Savona. Roberto Callegari, appuntato scelto dei carabinieri in servizio nel capoluogo di provincia ligure, è deceduto dopo essere stato colto da un malore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Trovato senza vita nel garage di casa dalla moglie: indagini in corso

Callegari, come riporta la redazione del sito locale Ivg.it, era uscito per un escursione in mountain bike e stava percorrendo, da solo, la strada dell’Altopiano delle Manie. Improvvisamente, il 54enne si sarebbe sentito male e si è accasciato a terra. Alcuni passanti, vedendo l’uomo riverso al suolo, nei pressi del camping San Martino, hanno chiamato i soccorsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terribile scontro tra auto e scooter: finanziere perde la vita

Tempestivo l’intervento dello staff medico del 118, giunto sul posto a bordo di un’ambulanza e di un’automedica. I soccorsi hanno avviato le manovre di rianimazione che, purtroppo, non sono servite a strappare Callegari alla morte. Dopo vari sforzi, riportano i colleghi della redazione di Ivg.it, i medici si sono arresi dichiarandone il decesso, sopraggiunto probabilmente per un infarto fulminante che non ha lasciato scampo al carabiniere.

La tragica notizia ha sconvolto i colleghi del 54enne che prestava servizio presso il Nucleo Comando della Compagnia di Savona.

IL FUNERALE DI MONICA VITTI, INTERVISTA AD ELEONORA GIORGI

Impostazioni privacy