Dramma della solitudine: maestra in pensione trovata senza vita nella sua abitazione

Un’ex maestra di 67 anni è stata trovata morta martedì pomeriggio, dopo circa un mese e mezzo dal decesso, nella sua casa di Prato.

Ancora un dramma della solitudine. È accaduto martedì pomeriggio a Prato, dove una donna di 67 anni è stata trovata senza vita nella sua abitazione a circa un mese dal decesso.

Prato ex maestra trovata morta casa
(andrea – Adobe Stock)

A chiamare i soccorsi sarebbero state alcune ex colleghe della donna, ex maestra in pensione. Quando i vigili del fuoco si sono recati in casa della 67enne hanno ritrovato il suo cadavere in avanzato stato di decomposizione. Ancora non sono chiare le cause della morte, circostanza su cui indagano le forze dell’ordine.

Prato, ex maestra trovata morta in casa: il decesso risalirebbe ad oltre un mese fa

Ada Faia, ex maestra in pensione di 67 anni, è stata trovata morta nella sua abitazione, sita in zona Chiesanuova, nel comune di Prato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dramma in un appartamento: ragazza di 28 anni trovata morta

Il tragico ritrovamento, riporta la redazione de La Nazione, è avvenuto nel pomeriggio di martedì 15 febbraio quando presso la casa della donna si sono precipitati i vigili del fuoco. A lanciare l’allarme sarebbero state alcune ex colleghe di Ada che, preoccupate per le mancate risposte della donna ormai da settimane, hanno chiamato i soccorsi.

I pompieri sono entrati in casa ed hanno rinvenuto il cadavere dell’ex insegnante in avanzato stato di decomposizione. Dai primi accertamenti, scrive La Nazione, pare che il decesso possa risalire a più di un mese fa. La 67enne pare non rispondesse ai messaggi e alle chiamate delle ex colleghe dalle festività natalizie. Rimangono da chiarire le cause del decesso della donna che viveva da sola in casa: il marito era scomparso alcuni anni fa e la coppia non aveva avuto figli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Malore improvviso nella notte: morto calciatore di 35 anni

Il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai, ha voluto esprimere il proprio cordoglio per quanto accaduto: “Chiunque ha conosciuto Ada in questi decenni – si legge in un post sulla pagina del comune di Montemurlo- la ricorda come una persona e un’insegnante speciale, sempre solare, sorridente e allegra. Amava tanto i bambini e con loro ci sapeva davvero fare, come mi hanno riferito commosse tante sue ex colleghe”. Ada, difatti, aveva insegnato per anni nella scuola dell’infanzia Ilaria Alpi di Oste di Montemurlo.