Si accascia durante una partita di calcetto: ragazzo muore davanti agli amici

Un ragazzo di soli 19 anni è morto ieri sera a Statte, in provincia Taranto, stroncato da un malore nel corso di una partita di calcetto con alcuni amici.

Si è accasciato mentre giocava a calcetto sotto gli occhi attoniti dei suoi amici. È morto così un ragazzo di soli 19 anni nella serata di ieri a Statte, in provincia Taranto.

Taranto malore partita calcetto morto ragazzo
(Bastian Wiedenhaupt – Pixabay)

Il giovane avrebbe accusato un malore durante la partitella ed i compagni hanno subito lanciato l’allarme. Quando, però, i soccorritori sono arrivati sul posto per il 19enne era ormai troppo tardi. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Aperta un’inchiesta che dovrà chiarire con precisione le cause della morte del ragazzo.

Taranto, malore durante partita di calcetto: ragazzo di 19 anni muore davanti agli amici

Taranto malore partita calcetto morto ragazzo
(R. Rose – Adobe Stock)

Aveva solo 19 anni Giuseppe Gallina, il ragazzo morto ieri sera, lunedì 21 febbraio, a Statte, comune di circa 13mila abitanti della provincia Taranto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sbanda e si schianta in moto contro un albero: morto un 57enne

Giuseppe, secondo quanto riportano alcune fonti locali tra cui la redazione de Il Corriere del Mezzogiorno, stava giocando a calcetto con alcuni amici nel campo sportivo della parrocchia San Girolamo Emiliani. Improvvisamente ha iniziato a star male ed è crollato al suolo, privo di sensi, sotto gli occhi dei compagni che, senza esitare, hanno chiamato il numero unico per le emergenze.

In pochi minuti, presso il campetto è arrivata un’ambulanza con a bordo i medici del 118. I sanitari hanno provato disperatamente a rianimarlo, ma tutte le manovre si sono rivelate inutile ed è stato dichiarato il decesso. A stroncare il 19enne si presume, riportano i colleghi de Il Corriere del Mezzogiorno, possa essere stato un infarto fulminante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Baby rapinatori assaltano un benzinaio: violenta rapina ripresa dalle telecamere, il VIDEO

Sul posto sono accorsi anche i carabinieri che hanno provveduto agli accertamenti del caso. La Procura ha aperto un’inchiesta che dovrà far luce sulle cause che hanno provocato la morte di Giuseppe.

Sotto choc l’intera comunità del centro in provincia di Taranto strettasi al dolore della famiglia colpita dall’improvvisa tragedia.

Impostazioni privacy